1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Io Lavoro Pubblico

 
 
Consulta On line.
 
 

 
 
Esperto risponde.
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 
Rassegna stampa.
 
Contenuto della pagina

News

Carcere: con il reato di clandestinità, le carceri al capolinea! Dichiarazione Stampa di Mauro Beschi, Segretario Naz. FP CGIL e Francesco Quinti, Responsabile Naz. Comparto Sicurezza FP CGIL


Con l'introduzione del reato di immigrazione clandestina e l'assenza di una prospettiva che ne contenga l'impatto devastante, il Governo ha scelto di decretare la fine di un sistema penitenziario agonizzante, che gi oggi, dall'alto delle circa 64.000 presenze detenute, ben 20.000 in pi rispetto alla capienza tollerabile, e con un trend che sfiora i mille ingressi al mese, non in grado di garantire il mandato costituzionale affidato, il rispetto dei diritti umani e quelli del mondo del lavoro in carcere.

Carceri per lo pi "fuori dalla Costituzione", per dirla con il Ministro della Giustizia Alfano, che per - al di l delle sue roboanti dichiarazioni - nulla in concreto fa per riformare il sistema penitenziario e renderlo capace di rispondere efficacemente al proprio mandato.

Anche per questo, la protesta della Polizia Penitenziaria continua: il prossimo 8 luglio a Bologna, davanti al carcere "La Dozza", giungeranno a centinaia dalla Toscana, dalle Marche e da tutta l'Emilia Romagna i poliziotti penitenziari che aderiscono alle organizzazioni sindacali rappresentative del personale, per manifestare tutto il proprio dissenso contro le scelte operate dall'attuale governo.


Roma, 2 luglio 2009



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico