1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

Quesiti

Mobilità in presenza di graduatoria

Quesito
E' possibile che un primario assuma un medico per trasferimento da altra regione mentre è ancora valida una graduatoria di concorso (13 mesi dall'effettuazione delle prove concorsuali)?

Risposta
La vigente normativa sul pubblico impiego, ed in particolare l'art. 30 comma 2 bis del DLgs 165/2000 come modificato dal DL 7/2005, ha stabilito la priorità dell'attivazione delle procedure di mobilità rispetto a quelle concorsuali. L'azienda dovrebbe prima verificare la possibilità di ricoprire il posto vacante accogliendo le domande di trasferimento, e solo dopo potrebbe espletare il concorso. Si tratta però di norme derogabili con esplicita motivazione da parte delle Azienda che deve circonstanziare perché sia più opportuno e più corrispondente all'interesse pubblico privilegiare lo strumento del concorso in quel determinato caso. In sostanza l'azienda mantiene una certa discrezionalità nella scelta di privilegiare la mobilità rispetto al concorso. Inoltre di norma nel bando di concorso le aziende si riservano di poterlo modificare in ogni momento. Pertanto la Asl può utilizzare il trasferimento pur in presenza di una graduatoria valida, così come anche confermato nella sentenza n. 12 del 6/1/2008 del Tar Puglia - Lecce Sez. II.



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico