1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato

 

PIOVE SUL BAGNATO

 

Abbiamo avuto notizia che stamattina, per più di un'ora la Sede di Venezia Terraferma è stata inagibile causa il black out totale della centrale elettrica dello stabile, costringendo sia il personale dell'Istituto che l'utenza a sostare fuori della Sede.

Purtroppo non è la prima volta che ciò accade; più volte è stato segnalato il ripetersi di tale disservizio ma, ad oggi, la questione non è risolta e, ogniqualvolta, le condizioni atmosferiche sono particolarmente avverse (succede che ogni tanto ..... piove!!!) il problema si ripropone.

Ci teniamo comunque a sottolineare che, pur in queste condizioni, il personale dell'Istituto e in particolar modo l'area sanitaria, si sono adoperati per garantire, anche in condizioni precarie, un minimo di operatività alla struttura.

La vicenda, a nostro parere, piuttosto grave ci permette di fare alcune valutazioni.

In primo luogo, in questo periodo in cui c'è un attacco quasi quotidiano al lavoro e ai lavoratori pubblici queste situazioni corrono il rischio di peggiorare ulteriormente il clima nei confronti della Pubblica Amministrazione.

Inoltre, paradossalmente e preventivamente, non vorremmo che il solerte, fustigatore dei lavoratori pubblici quale è il Ministro Brunetta non prenda a pretesto questa vicenda per dichiarare che, magari sotto Natale, un poco di pioggia sia stata presa a pretesto dai lavoratori dell'Istituto per allontanarsi dal posto di lavoro.
 
Invece un consiglio vorremmo darlo al nostro "caro Ministro": il miglioramento della qualità dei servizi e il recupero dell'efficienza della Pubblica Amministrazione non passano esclusivamente attraverso discutibili interventi normativi, di stampo autoritativo e perentorio, come previsto dalla controriforma attuata con il decreto legislativo 150/2009, ma anche attraverso un controllo accurato degli appalti, di una migliore e trasparente gestione delle manutenzioni degli stabili, di una rigorosa attenzione alla sicurezza nei luoghi di lavoro tali da rendere più funzionali e accoglienti le strutture pubbliche per garantire una maggiore soddisfazione sia per l'utenza che accede ai nostri servizi che ai lavoratori che quei servizi quotidianamente erogano.

Stessa attenzione l'auspichiamo per quanto riguarda la nostra Amministrazione; il caso di Venezia , purtroppo, non è isolato. Ci sono altre Strutture che lamentano problemi analoghi o di altra natura, alcune meriterebbero una profonda ristrutturazione se non addirittura il trasferimento in altre più idonee. Conosciamo i problemi e i vincoli che abbiamo in materia di investimenti ma visto che, ultimamente, ci sono state delle aperture da parte del Governo su questo versante ci auguriamo una capillare attenzione affinchè non si debbano ripetere vicende che in passato ci hanno visto protagonisti in maniera assolutamente negativa.

Roma, 23 dicembre 2009

IL COORDINATORE NAZIONALE
FP CGIL INAIL

Roberto Morelli



 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico