1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Notizie flash

 

Nel corso di una riunione informale svolta nella mattinata di ieri il Direttore Generale ci ha comunicato che il percorso di approvazione del CCIE 2006/2009 si è concluso positivamente.

Ciò è avvenuto anche alla luce delle ulteriori osservazioni che l'Amministrazione ha prodotto sottolineando la natura e le motivazioni che erano alla base dell'Accordo sottoscritto il 30 settembre scorso.

La positiva conclusione dell'iter di approvazione, dovuta al positivo intervento dell'Amministrazione e in primo luogo del Direttore Generale, permetterà di sottoscrivere nel momento in cui perverrà la comunicazione ufficiale (probabilmente entro la fine del mese di marzo) definitivamente il CCIE 2006/2009 e di dare piena attuazione a quanto contrattato a livello nazionale di Ente.

In concreto potranno essere attribuite, a partire dal mese di maggio 2010, le posizioni organizzative di primo e secondo livello; rendere esigibile la nuova struttura della retribuzione così come definita dall'art. 22 dell'accordo; avviare le procedure per i percorsi di sviluppo di carriera legati alle progressioni verticali e orizzontali (passaggi tra le aree e all'interno delle aree).

Crediamo che tutto ciò sia un risultato estremamente positivo in quanto permetterà di dare alcune importanti risposte ai lavoratori dell'Inail, cosa che rafforza la nostra convinzione di aver fatto bene a sottoscrivere l'Accordo sul CCIE 2006/2009 e senza mai, per questo, aver fatto venir meno la nostra critica più radicale nei confronti dei provvedimenti normativi varati da questo Governo.

Nella situazione data siamo riusciti ad ottenere dei risultati forse superiori alle aspettative, prendendoci le nostre responsabilità perché, pur avendo ben chiaro quanto siano penalizzanti per il lavoro pubblico i limiti imposti di fatto alla contrattazione, rimaniamo convinti che è sempre auspicabile provare a trovare degli spazi per dare risposte concrete alle legittime aspettative dei lavoratori che rappresentiamo, piuttosto che rinchiuderci in una opposizione, magari dura e pura, ma che corre il rischio di essere fine a se stessa perché senza sbocchi, con il rischio concreto di subire comunque gli effetti più negativi dei provvedimenti che contestiamo.

* * * * *

Vi informiamo inoltre che, con le cedole del mese di marzo, verrà messo in pagamento il residuo delle competenze accessorie dell'anno 2008.
 
Roma, 16 marzo 2010


IL COORDINATORE FP CGIL INAIL
Roberto Morelli

 

 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico