1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

Quesiti

Turni di guardia e orario di lavoro

Quesito
Sono un medico ospedaliero ed effettuo turni di guardia e reperibilita' .
A seguito della carenza di organico, attualmente, siamo rimasti solo 7 medici ospedalieri che effettuano turni di guardia e reperibilita' in h 24 per due u.o. della stessa specialita'. I turni di reperibilita' (effettuati da 2 medici a turno) sono previsti anche il pomeriggio in quanto dobbiamo dare la disponibilita' all'ospedale pediatrico distante alcuni km. A questi turni si aggiungono regolari turni di servizio ambulatoriale mattina e pomeriggio e turni di sala operatoria.

Vi chiedo :
1) quanti turni di guardia e reperibilita' devono essere effettuati in orario di servizio tenendo presente l'equa distribuzione dell'orario per le varie mansioni
2) il limite orario oltre il quale le guardie devono essere retribuite in straordinario
3) a quale normativa fare riferimento per la richiesta di compensi aggiuntivi

Risposta
I turni di guardia rientrano nel computo dell'orario di servizio giornaliero, settimanale e mensile.

Quando l'orario di servizio non basta, per i turni di guardia notturni si può ricorrere a prestazioni di lavoro straordinario (molto difficile che vi siano le risorse nei fondo), oppure a prestazioni aggiuntive retribuite a 460 euro a notte, per un massimo del 12% dei turni. I turni di reperibilità non devono superare, di norma, i 10 mensili. La normativa è quella del CCNL 2002/2005.



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico