1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

FSESP: RIUNIONE EUROPEA PENITENZIARI (12 maggio 2010)


ll 12 maggio 2010 il Coordinatore Nazionale della Fp Cgil Polizia Penitenziaria, Francesco Quinti, ha partecipato ad una delle riunioni annuali organizzate a Bruxelles dal gruppo di lavoro "Prison Services", un organismo creato nell'ambito della F.S.E.S.P. - Federazione Sindacale Europea Servizi Pubblici - per coordinare l'azione sindacale nel settore penitenziario a livello europeo, migliorare le condizioni di vita e di lavoro nelle carceri europee proponendo misure sostenibili ed efficaci, avuto soprattutto riguardo al rispetto delle "Regole penitenziarie europee" adottate dal Consiglio d'Europa - Comitato dei Ministri - con la Raccomandazione n. R (2006)2 dell'11 gennaio 2006.

Si tratta di un consesso permanente e qualificato composto dai responsabili dei maggiori sindacati nazionali affiliati che rappresentano gli operatori penitenziari di tutti i paesi membri e non, i quali si confrontano annualmente sulle criticità del sistema carcere e sui diversi sistemi penitenziari nazionali, offrendo al dibattito idee, esperienze e spunti di riflessione utili all'elaborazione di comuni politiche sindacali europee, essenziali a definire e promuovere il perseguimento degli obiettivi testé richiamati in seno all'istituzione europea.

La riunione verteva su una serie di argomenti all'ordine del giorno, tra questi:

  • Le priorità dell'U.E. in materia di servizi penitenziari; 
  • Il sovraffollamento carcerario; 
  • Aggiornamento sulle condizioni e orario di lavoro, pensioni, retribuzioni e stato della contrattazione collettiva nazionale; 
  • Salute e sicurezza, la formazione del personale e il rispetto dei diritti sindacali; 
  • Il coinvolgimento del settore privato nell'istituzione penitenziaria; 
  • Denuncia presentata dal sindacato norvegese al Consiglio d'Europa sul tema della formazione del personale; 
  • Futuri lavori del gruppo di lavoro, piano d'azione della F.S.E.S.P. sulle condizioni di vita e di lavoro nei servizi penitenziari, approvato dal Comitato esecutivo del 4 giugno 2007 a Praga.

 
Una discussione molto importante, lunga e approfondita, che ha visto partecipare anche un rappresentante della Commissione europea sui servizi penitenziari, il quale ha ascoltato tutti gli interventi proposti dai rappresentanti sindacali presenti, illustrato lo stato dell'arte in ambito europeo e informato i presenti circa la volontà di coinvolgerci nella preparazione di un documento di consultazione da presentare, come Libro verde, entro il prossimo anno all'istituzione europea.

Nella relazione presentata dalla FP CGIL " abbiamo inteso profittare dell'occasione per denunciare quanto sta accadendo nel nostro Paese sull'emergenza carcere, gli effetti e le conseguenze generate sulle persone detenute e sul mondo del lavoro, auspicando una maggiore attenzione e coinvolgimento del sindacato europeo su un emergenza che non è solo del carcere ma sociale, che non coinvolge un solo Paese, ma l'intera Europa."

Enzo Bernardo Ufficio Internazionale Fp Cgil

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @nataledicola: Sanita privata, pensavamo di averle viste tutte. Imprenditori che non rinnovano il contratto da 12 anni continuano a stupâ... 19 ore fa 20/07/2019 21:43 1152665354331668482
  2. Su #ABCdeiDiritti ? ci sono tutti i tuoi diritti, dalla A alla Z, anche quelli che non sai! ? Scarica l'App GRATUI… https://t.co/YZM7Trnl... ieri 20/07/2019 09:00 1152473213676470272
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico