1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato

DILETTANTI ALLO SBARAGLIO:
L'AMMINISTRAZIONE AMMETTE DI
AVER PERSO 6 MESI E CI RIPROVA PER LA TERZA VOLTA

 


Per sei mesi ci hanno detto il falso: l'accordo del 15/12/09 firmato la seconda volta il 2/3/10 non è stato validato dagli organi di controllo e si ricomincia tutto daccapo, così ha dichiarato il Capo Dipartimento Dr. Birritteri durante la riunione di ieri a seguito delle nostre sollecitazioni.

Abbiamo stigmatizzato l'atteggiamento dell'Amministrazione che ha convocato la riunione in fretta e furia in chiara violazione di corrette relazioni sindacali e norme di buona educazione, impedendoci di esaminare a fondo le centinaia di pagine che formavano la nuova ipotesi, composta dal vecchio ordinamento professionale, che non ha fatto passi avanti, e dagli altri istituti di un contratto integrativo.

Abbiamo chiesto la possibilità di analizzare meglio il testo allo scopo di fornire un contributo propositivo: tale richiesta ci è stata negata. Abbiamo dunque chiesto di stralciare la parte relativa all'ordinamento professionale dichiarandoci disponibili a discutere, approfondire e migliorare tutta la parte economica e normativa.

Abbiamo chiesto che fosse posto in discussione anche il fondo 2010 allertando l'amministrazione sulle possibile ricadute della manovra economica attualmente in discussione in Parlamento.

L'Amministrazione a questo punto ha negato ogni possibilità di dialogo dimostrando di avere una posizione pregiudiziale nei confronti della maggioranza delle OO.SS..

Non è stata quindi una vera trattativa ma la ratifica di un accordo avvenuto in altre stanze e in altri momenti tra l'Amministrazione e i sindacati che alla fine hanno firmato: ciò è dimostrato dal fatto che nessuno dei sindacati firmatari ha richiesto modifiche al testo presentato dall'Amministrazione ma si è limitato ad accettare tutto l'elaborato, errori di stampa compresi.
 
E' la prima volta nella storia sindacale di questo Ministero.

Il misto di arroganza ed ignoranza non produce buoni risultati e dunque, poiché alla fine dell'anno mancano solo 6 mesi, c'è da preoccuparsi sull'evoluzione di questa ennesima ipotesi che ne contiene una già respinta dagli organi di controllo.

Il nostro atteggiamento è stato responsabile poiché, pur opponendoci alla manovra del governo, abbiamo dimostrato la disponibilità ad evitarne gli effetti più disastrosi per i lavoratori del Ministero della Giustizia.

Il nostro atteggiamento continuerà nei prossimi giorni, sia attraverso la nostra ferma opposizione alla manovra del governo, sia attraverso la ricerca di soluzioni che consentano ai lavoratori di non perdere il trattamento economico che riguarda a questo punto il residuo del fondo 2008, il fondo 2009 e quello del 2010.

Se l'Amministrazione lo scorso dicembre avesse ascoltato le nostre proposte oggi vedremmo corrisposto il residuo del 2008 ed il fondo del 2009.

Se ciò non è avvenuto ci sono delle chiare responsabilità.
 
Ora più che mai facciamo sentire la nostra voce: in piazza domani a Roma, alla manifestazione 'Tutto sulle nostre spalle', partenza corteo da Piazza della Repubblica alle ore 15 fino a Piazza del Popolo.

Il 17 i lavoratori giudiziari parteciperanno alle assemblee congiunte con gli altri firmatari de 'Il Patto per la giustizia' che si terranno alle ore 12.00 presso gli uffici giudiziari per discutere degli effetti della manovra del governo sul funzionamento della giustizia.

Il 25 giugno prossimo sciopero generale della CGIL contro la manovra iniqua del governo che colpisce lavoratori pubblici, privati e cittadini senza toccare le grandi ricchezze.

Roma, 11/06/2010


I coordinatori nazionali Fp Cgil di Min. Giustizia - Penitenziari/Ministero - Giustizia Minorile

GRIECO/LAMONICA/MACIGNO
 


 


 

In allegato la bozza di C.I., da noi non sottoscritta, firmata lo scorso 10 giugno dall'Ammnistrazione e da CISL, UNSA-SAG e Federazione Intesa che dovrà passare adesso di nuovo per gli organi di controllo.
 
Grieco/Lamonica/Macigno


 
 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @FpCgilNazionale: #PillOFF, #RightsON! Spegniamo la legge, accendiamo i diritti? Ci vediamo @Montecitorio alle 15 per dire No al Ddl Piâ... adesso 23/07/2019 13:09 1153623194483482625
  2. RT @fpcgilmedici: Rush finale per il rinnovo del contratto dei medici e dirigenti del Servizio sanitario nazionale. Ora massimo impegno perâ... 44 minuti fa 23/07/2019 12:25 1153612122909265920
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico