1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato

 
MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA' E RICERCA

IPOTESI FUA 2010 - I PARTE
 
 


Di seguito il testo dell'ipotesi di accordo sottoscritta il 19 ottobre sulla prima parte del FUA 2010, relativa alle progressioni economiche all'interno delle aree con decorrenza 1.1.2010.

L'ipotesi prevede 1.181 progressioni ripartite fra le 3 aree e completa il percorso avviato col FUA 2008 e poi col FUA 2009 che consentirà a tutto il personale del MIUR, in possesso dei requisiti richiesti dal CCNL di comparto, di usufruire di tale istituto contrattuale.

Si realizza così quanto come FP CGIL ci eravamo impegnati a realizzare con le lavoratrici e i lavoratori del Ministero e avevamo richiesto all'Amministrazione: consentire, sia pure con decorrenze diverse, l'applicazione del CCNL per tutti.

Seguiremo ora attentamente il percorso che farà l'accordo per ottenere le necessarie certificazioni dagli organi competenti in tempi rapidi e la successiva emanazione della circolare applicativa dell'Amministrazione che aprirà la nuova fase di presentazione delle domande.

Nel frattempo la Direzione Generale delle Risorse Umane sta procedendo ad esaminare le numerose richieste di rettifica sulle graduatorie provvisorie dei vincitori del 2008 e sta raccogliendo le domande di partecipazione alla procedura per le progressioni del 2009 che, lo ricordiamo, possono essere presentate fino al 29 ottobre.

Roma, 21 ottobre 2010


FP CGIL MIUR
Angelo Boccuni


 
 
 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico