1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato

 
 
Si è svolta in data odierna la prevista riunione relativa all'accordo definitivo sul Fua 2008 e 2009: l'Amministrazione ha prodotto la nuova versione dell'accordo con una modifica all'art. 14 relativa alla assegnazione del coefficiente di 0,90 a lavoratori che avevano subito la sanzione del rimprovero verbale: in relazione a ciò abbiamo chiesto la riapertura dei termini per la valutazione di questi lavoratori e l'amministrazione si è detta disponibile a farlo.

Abbiamo denunciato come l'accordo sul Fua, che non abbiamo firmato, stia portando lo scompiglio a causa delle valutazioni arbitrarie dei dirigenti, spesso non motivate o basate su motivazioni inconsistenti: a tal fine abbiamo segnalato il caso eclatante di Nuoro dove è stato assegnato a tutto il personale il coefficiente minore.

In relazione alla Giustizia Minorile abbiamo evidenziato il mancato rispetto dell'impegno preso dal Direttore Generale del personale per il pagamento delle sostituzioni dei direttori e dei dirigenti. Il moltiplicarsi delle posizioni economiche previste per i dipendenti del dipartimento, peraltro, comporta il disconoscimento delle responsabilità e degli incarichi dei lavoratori dei servizi periferici della giustizia minorile.

Abbiamo inoltre evidenziato i problemi che il Contratto Integrativo sta provocando negli uffici giudiziari di tutta Italia, denunciando la latitanza e l'indifferenza dell'Amministrazione e chiedendo conto delle numerose richieste di incontro da noi inviate, anche sulle questioni della mobilità, che sono rimaste prive di risposta. L'Amministrazione ha risposto che sta per emanare una circolare esplicativa di risposta ai quesiti; da parte nostra abbiamo ribadito la necessità di un incontro urgente fin cui discutere approfonditamente della funzionalità degli uffici.

Inoltre abbiamo ricordato all'Amministrazione le incongruenze contenute nei bandi di tutti i dipartimenti che possono sollevare, dove la progressione non è garantita per tutti i lavoratori, problemi vertenziali poiché tali bandi violano il Contratto Nazionale 2006/09 e sollevano gravi problemi relativamente a questioni disciplinari.

Per l'Amministrazione degli Archivi Notarili abbiamo reiterato la nostra richiesta di provvedere a escludere lavoratori i cui titoli debbano a loro volta essere sottoposti a valutazione, e su questo punto il Dr. Oricchio, Direttore Generale degli Archivi, si è dichiarato disponibile.

Infine abbiamo chiesto al Sottosegretario Caliendo se risponde a verità quanto da lui affermato durante la risposta ad un question time relativamente al regolamento di organizzazione del Ministero che accorperebbe il personale di tutti i dipartimenti al personale del DOG, con delle innovazioni rispetto a quello presentatoci a dicembre del 2008.

Il sottosegretario Caliendo non ha smentito, dicendo tuttavia che si tratta ancora di una fase progettuale: da parte nostra abbiamo messo in evidenza la nostra totale contrarietà a questo progetto che avrebbe gravissime conseguenze sul funzionamento del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, della Giustizia Minorile e degli Archivi Notarili.

Ribadiamo ai lavoratori la nostra disponibilità a sostenerli nella procedura di contestazione delle valutazioni e nella assistenza legale per i ricorsi avverso l'ordinamento stabilito dal Contratto Integrativo.

Roma, 12/11/10



FPCGIL
Grieco/La Monica/Macigno

 
 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Risorse per il riordino e per il rinnovo del contratto. Col @silp_cgil, per la Polizia di Stato e Penitenziaria, in… https://t.co/S69M07Rg... 7 ore fa 16/07/2019 15:30 1151121816741646337
  2. ++ Violenze e aggressioni, ancora pochi giorni per il corso Ecm Fad dal valore di 15,6 crediti rivolto a tutte le p… https://t.co/3HS3KZaa... 8 ore fa 16/07/2019 14:04 1151100334498045957
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico