1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

NEWS

Certificati on line: dopo un anno Brunetta ci da ragione ma i problemi rimangono

Dichiarazione di Massimo Cozza, segretario nazionale FPCGIL Medici
e di Nicola Preiti, coord. naz.le FP CGIL Medici Medicina Generale

 
Finalmente il Ministro Brunetta sembra essersi reso conto che con la propaganda e le minacce di licenziamento non si risolvono i problemi che ancora impediscono il funzionamento del sistema di trasmissione telematica dei certificati di malattia.
Adesso, con l'annunciato incontro della prossima settimana, ci auguriamo di poter aprire un dialogo e di affrontare anche con nuove norme, e non con annunci mediatici in extremis, tutti i nodi ancora aperti, a partire dalle sanzioni. I tilt del sistema non dipendono dalla cattiva volontÓ dei medici. Insultarli ed offenderli non aiuta.
Il caos di questi giorni Ŕ evidente a tutti. Non dobbiamo quindi illudere i cittadini sul funzionamento dei certificati on line. I 18 milioni di lavoratori dipendenti, pubblici e privati, devono anche sapere che non basta che il medico trasmetta on line all'Inps il certificato di malattia, ma che, finchŔ non sarÓ funzionante il collegamento telematico diretto tra Inps e datori di lavoro pubblici e privati, dovranno essere loro stessi a far pervenire sul posto di lavoro il certificato in forma cartacea (attestato di malattia).
Prendiamo infine atto che dopo un anno il Ministro Brunetta non annuncia pi¨ 50 milioni di certificati on line con risparmi di 500 milioni, ma che ha abbassato l'asticella a circa 20 milioni di certificati con un risparmio di circa 200 milioni. Ma non basta far scendere l'asticella dell'obbiettivo per avvicinarsi al risultato. Siamo ancora lontani.
Condividiamo con il Ministro Brunetta l'obbiettivo della modernizzazione e della digitalizzazione della sanitÓ e speriamo di poter finalmente condividere anche il metodo per conseguirlo, senza strappi nÚ prevaricazioni.
Valuteremo nell'incontro con le altre organizzazioni sindacali programmato per venerdý pomeriggio a Roma le iniziative unitarie da assumere.

 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Lotta Senza Paura. Tra sindacato di strada, passione civile, mobilitazione e futuro. ? Ascolta @sorrentinoser ai mÔÇŽ https://t.co/AWCmMrIT... 8 ore fa 19/07/2019 17:34 1152240413270597634
  2. RT @FpCgilVVF: Tante chiacchiere nella maggioranza e molta propaganda sulla nostra pelle ma nel decreto #SicurezzBis non c'├Ę nulla di concr... 9 ore fa 19/07/2019 16:24 1152222691275005952
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico