1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

NEWS

Sanita': medici sempre piu' precari, in 10 anni raddoppiati. La FPCGIL Medici sentita da Adn Kronos Salute e ripresa da il Tempo.it

Da IL Tempo.it
 
Salute
Sanita': medici sempre piu' precari, in 10 anni raddoppiati
Roma, 16 giu. (Adnkronos Salute) - Il medico italiano? Sempre più precario. In 10 anni, nel nostro Paese, il numero dei camici bianchi con contratti di lavoro a termine è quasi raddoppiato: da 3.700 a 6.000. Quasi il 50% in più. Una percentuale, tra l'altro, che per quanto riguarda le donne medico è stata ampiamente raggiunta: se nel 2001 i camici rosa precari erano 1.700, alla fine del 2009 se ne contavano già 3.400. E' quanto emerge dall'analisi elaborata dall'Adnkronos Salute, che tiene conto delle tabelle della Ragioneria dello Stato sul personale del Servizio sanitario nazionale con rapporto di lavoro flessibile. L'indagine - una fotografia sulla forza lavoro che si occupa del bene più prezioso: la salute dei cittadini - mette a confronto due prospetti del Conto annuale, quello del 2001 e quello del 2009. Il paragone tra le due tabelle non lascia spazio a dubbi: dal 2001 al 2009 l'esercito dei camici bianchi a tempo determinato - ma vale anche per gli infermieri e fisioterapisti - è aumentato e di molto. Nel 2001 si contavano 3.527 medici (1.718 donne); 168 veterinari (62 donne); 1 odontoiatria. Alla fine del 2009, quindi dopo 10 anni, i numeri sono decisamente diversi. Per le stesse categorie professionali oggi abbiamo: 5.889 medici (3.373 donne); 90 veterinari - unica categoria in calo - di cui 29 donne; 10 dentisti (2 donne). Insomma, sul nuovo millennio soffia un vento di precarietà per i medici e per tutti coloro che si occupano della salute dei cittadini. E i numeri che emergono dalle tabelle della Ragioneria dello Stato potrebbero sottostimare il fenomeno. Secondo Massimo Cozza, segretario nazionale della Fp Cgil medici, "non esistono infatti dati certi a livello nazionale. Noi stimiamo circa 8.000 medici precari. Soprattutto - aggiunge - sono in aumento i rapporti di lavoro 'invisibili' di natura libero professionale, a gettone, a più basso costo per le aziende ma con minori tutele su malattia, ferie e maternità. Un fattore, questo, rilevante considerando l'alta percentuale di donne". Per Cozza, "nonostante i diktat del ministro dell'Economia Tremonti e del ministro della Pubblica amministrazione Brunetta stiamo comunque chiudendo accordi regionali almeno per la proroga dei rapporti di lavoro precari, come nel Lazio e ieri in Campania", ma a garanzia dell'assistenza ai cittadini servono "percorsi di stabilizzazione". Gli 8 mila camici bianchi precari del Servizio sanitario nazionale stimati dal sindacato rappresentano circa l'8% dei medici che lavorano nella sanità pubblica. Ma l'8% è solo la percentuale media nazionale dei camici bianchi precari. In realtà il dato varia da regione a regione. E' il caso, ad esempio, del Lazio, dove - secondo le tabelle 2007 del ministero della Salute, relative al personale medico che opera nelle strutture di ricovero pubbliche - si contano 10.658 professionisti. I 1.200 precari registrati dalla Cgil Medici rappresentano quindi circa il 12%. Stessa cosa in Abruzzo, dove su 2.287 medici, 300 risultano 'a tempo': circa il 13%. "Complessivamente - sottolinea Cozza - sono comunque sempre di meno i medici che lavorano nella sanità pubblica e con disagi crescenti a danno della qualità del lavoro e dell'assistenza e con maggiori probabilità di rischi clinici per minori riposi e più straordinari". Ma i problemi, per i medici precari, potrebbero non essere finiti. All'orizzonte si intravedono nubi sempre più minacciose. "La situazione - conclude Cozza - rischia di diventare esplosiva se dovessero avverarsi le indiscrezioni sul taglio nella prossima manovra di 6 miliardi per la sanità".





  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico