1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Sardegna - Errata corrige - CGIL CISL UIL: Campagna Estiva Antincendi 2011, accordo inaccettabile.

 

02.07.2011 - ERRATA CORRIGE - Allegato, di seguito, il comunicato ai lavoratori di CGIL CISL UIL VVF con il quale si contesta aspramente la convenzione sottoscritta dal Direttore Regionale, ritenendola lesiva della dignità e professionalità dei VVF.

 

 

LETTERA APERTA A TUTTI I LAVORATORI
 
In data 29/6/2011 siamo stati convocati dal Direttore Regionale VF per discutere l'organizzazione della Campagna Estiva Antincendi 2011.

Il Direttore Regionale, all'inizio della riunione, ci comunicava di aver già sottoscritto la convenzione con la Regione Sardegna con la quale, i quattro Comandi Provinciali VF vengono, di fatto, impegnati a dare il proprio contributo per la lotta agli incendi boschivi con le stesse identiche modalità del 2010. Il Direttore Regionale ha ritenuto opportuno sottoscrivere una convenzione, già criticata aspramente dalle scriventi, il  cui contenuto è fortemente lesivo della dignità e della professionalità dei Vigili del Fuoco.
 
Ha sottoscritto nuovamente una convenzione nonostante, dai quattro Comandi Provinciali, siano arrivati forti segnali di malessere anche per il mancato pagamento di quanto dovuto ai lavoratori per le prestazioni straordinarie rese nel 2010.
 
Ha sottoscritto una convenzione nonostante le OO.SS. Regionali, nella riunione tenutasi in data 31-05-2011 abbiano manifestato le proprie lamentele, oltre per la grave carenza di personale, anche per le carenze di idonei mezzi di soccorso per far fronte agli incendi boschivi e per il ruolo marginale riservato ai Vigili del
Fuoco ancora una volta sottomesso al personale del Corpo Forestale Regionale.
 
Il Direttore Regionale, con questo suo atto unilaterale e prevaricatorio, ha fatto comprendere che i Vigili del Fuoco non possono e non devono esprimere il proprio pensiero.
 
Ha deciso che i Vigili del Fuoco devono obbedire in silenzio e poco importa, per lui, se dopo le ore 20,00 siamo l'unica forza in campo che, per far fronte anche al più semplice incendio di sterpaglia, le nostre sedi rimangono sguarnite non consentendoci così di poter dare risposte alle richieste di soccorso tecnico  urgente.
 
Poco importa, sempre per il Direttore Regionale, se siamo costretti ad operare con mezzi vecchi di 25 anni. L'importante era portare a casa un risultato, a qualsiasi costo.
 
L'importante era prestare fianco alla politica che si accorge che esistono anche i Vigili del Fuoco solo quando gli incendi estivi sono già iniziati.
 
Anziché discutere sulle problematiche inerenti la Campagna Estiva 2011 per tempo, è stata adottata la tecnica di informare i rappresentanti dei lavoratori a cose fatte e con grave ritardo.
 
A causa di questo comportamento abbiamo deciso, in segno di protesta e poiché i giochi erano già stati fatti, di abbandonare la riunione.
 
Queste Segreterie Regionali, rispettando il ruolo delle Strutture Territoriali e dei lavoratori, sentono il dovere di denunciare quanto accaduto perché, in coscienza ognuno prenda la decisione migliore.

Mucelli (CGIL) Manca (CISL) Morgera (UIL)



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico