1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

Quesiti medici

Precariato e anzianità di servizio

Quesito
Ho prestato il mio servizio per circa 9 anni presso la stessa UO della stessa ASL con un contratto a tempo determinato (prestazione d'opera come libero professionista, quindi con P.IVA) con impegno pari a 40 ore settimanali, in maniera continuativa. Due anni fa sono stato finalmente assunto a tempo indeterminato presso la medesima UO. Gli anni passati possono  avere valenza nel riconoscimento di un'anzianità di servizio ?
 
Risposta 
La normativa contrattuale  prevede che i periodi di servizio a tempo determinato, purchè svolti senza soluzione di continuità con il tempo indeterminato, vengano riconosciuti ai fini della retribuzione e degli incarichi.
Il problema scaturisce dal fatto che il rapporto di lavoro citato è un tempo determinato che non instaura un rapporto di dipendenza ma libero professionale. Ai sensi della vigente normativa contrattuale non è quindi utilizzabile per il  riconoscimento dell' anzianità lavorativa, sia ai fini economici sia ai fini all'assegnazione dell'incarico.



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico