Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

Incontro organizzazione 71° corso allievi VVF.

 

10.11.2011 - Questa mattina, presso la sala riunioni del Viminale, si è svolto l'incontro sull'organizzazione del 71° corso VVFP, che si svolgerà alle S.C.A. a partire dal 1° dicembre p.v. e sarà composto da 741 allievi.

I posti che si renderanno disponibili, a seguito di eventuali rinunce, verranno assegnati allo scorrimento della graduatoria degli idonei al concorso 814, nonché ad alcuni ricorsisti di precedenti concorsi.
 
E' stata prevista una pausa per il periodo natalizio, dal 24 dicembre al 1° gennaio 2012, mese in cui presumibilmente sarà elargito il primo stipendio.
 
Il confronto è stato presieduto dal Direttore Centrale della Formazione, Ing. Gregorio AGRESTA, il quale ha sottoposto al tavolo le problematiche organizzative e logistiche del prossimo corso, in particolare  quelle relative all'ultimo mese di attività didattica.
 
A tale proposito, abbiamo nuovamente evidenziato tutte le difficoltà che investono i Comandi Provinciali per la carenza di personale autista.
 
Dunque, abbiamo chiesto che venga assegnata la priorità assoluta ai corsi di patente 3° grado, rispetto ad altri corsi che potrebbero essere svolti sul territorio, oltre ad eliminare inutili perdite di tempo quali, ad esempio, le ore sottratte alla formazione per l'addestramento del personale alla marcia.  
 
Relativamente all'organizzazione dei moduli formativi, l'ennesimo taglio alle missioni del personale pone maggiormente in evidenza le difficoltà nelle quali gli istruttori professionali hanno svolto il loro eccellente lavoro, da tutti apprezzato, nonostante gli eccessivi carichi di responsabilità a cui sono stati sottoposti per le gravi carenze di risorse e di personale.
 
Per queste ragioni, abbiamo chiesto l'impegno dell'amministrazione ad adeguare i relativi  incentivi economici, offrire una maggiore condizione di vivibilità e potenziare l'organico del personale istruttore nel pieno rispetto delle regole.
 
Prima di tutto, verranno emanati:

 

 
Nel contempo, sarà necessario un aggiornamento dell'albo istruttori professionali  poiché, nonostante sia composto da circa 400 unità, nello svolgimento degli ultimi corsi di formazione è stata registrata una grave carenza di tale figura professionale.
 
SUCCESSIVAMENTE, su proposta dell'Amministrazione, nel caso in cui non dovesse risultare sufficiente l'organico di istruttori, malgrado tutte le precedenti misure organizzative adottate, verrà effettuata un ricognizione dei Vigili Coordinatori più anziani nell'area della D.C.F. per ampliare la partecipazione al corso in discussione, compresi i Vigili Coordinatori che presenteranno domanda per la stessa sede nella prossima mobilità nazionale Vigili Permanenti.
 
Infine, non hanno ricevuto risposta le nostre richieste in merito all'organizzazione dei prossimi corsi per CS e CR, né per le nuove procedure in deroga al 217, né per i cs 40% 2008, per i quali la scelta della sede di servizio è stata rinviata a data da destinarsi!!!


Per la delegazione trattante
Mario Mozzetta

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito