1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

Accordi

 
COMUNICATO

AGENZIA INDUSTRIA DIFESA
 

In data odierna si è svolta una riunione tra OO.SS. CGIL CISL UIL e il Direttore dell'AID On.le Airaghi avente all'ordine del giorno:
·  La consultazione delle Dotazioni organiche
·  La sottoscrizione definitiva dell' Accordo FUA 2011.
 
Prima di passare agli argomenti del giorno il Direttore Generale , confermato nell'incarico dall'attuale Ministro della Difesa, ha illustrato i criteri guida del progetto complessivo relativo alla missione dell'AID con le conseguenti prospettive produttive di ogni Stabilimento e per una riorganizzazione degli stessi verso ulteriori attivita´ produttive.
Nel merito il Direttore Generale, ci ha comunicato l´approvazione di un piano industriale triennale e confermato le risorse per il triennio, per il funzionamento del sistema industriale dell´A.I.D., superando di fatto il raggiungimento della parita´ di bilancio al 31.12.2011.
Ha illustrato il progetto dichiarando di aver preparato per ciascun stabilimento un piano industriale e descritto la prima fase come conclusa. (riduzione dei costi; riduzione di personale dovuta a quiescenza).
Ha precisato che l´obiettivo della seconda fase di realizzazione del progetto va dal 2012 al 2016, in cui si intendera´ passare dal concetto di efficacia ad efficienza  con un potenziale aumento di fatturato, (valore di produzione), mediante investimenti mirati a nuovi impianti e a nuove opportunita´di mercato.

L´ultima fase fino al 2023 si dovra´ pervenire ad una riduzione di personale ma a necessarie assunzioni con qualifiche adeguate.
Pertanto alla luce di quanto esposto, il Direttore ha affermato che le piante organiche risultano la diretta conseguenza di tale impostazione ed inoltre ha confermato la volontà di procedere alla formazione del personale per realizzare quanto descritto nei piani industriali.
La FPCGIL DIFESA, nel prendere atto delle volontà sostenute dai vertici dell'AID, ha ribadito:
·  la necessità di un rapporto permanente di relazioni sindacali (al fine di monitorare gli sviluppi dei piani e valutare l'impatto degli stessi sugli organici del personale civile alla luce della normativa vigente);
·  la previsione di specifici piani di formazione del personale a fronte di nuove tecnologie;
·  la definizione del ruolo e della presenza di personale militare presso gli Stabilimenti;
·  richiesto la visione del piano generale industriale e degli specifici progetti di ciascun Ente.
Il D.G. si e´ impegnato a fornire nel piu´ breve tempo possibile, un quadro sintetico del progetto di efficientamento e dei piani industriali.
 
Infine si comunica la sottoscrizione definitiva dell'accordo del FUA 2011, che ha ottenuto la registrazione da parte degli organi competenti.
Sara´ cura di questa Organizzazione Sindacale fornire ai lavoratori osservazioni, eventuali iniziative, assemblee presso ciascun Stabilimento per illustrare nello specifico i diversi progetti di lavoro che ci verranno forniti.
 

       Per la Delegazione Trattante                   FPCGIL DIFESA
           C. MANZO F. KOFLER                          Noemi MANCA

 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Risorse per il riordino e per il rinnovo del contratto. Col @silp_cgil, per la Polizia di Stato e Penitenziaria, in… https://t.co/S69M07Rg... 18 ore fa 16/07/2019 15:30 1151121816741646337
  2. ++ Violenze e aggressioni, ancora pochi giorni per il corso Ecm Fad dal valore di 15,6 crediti rivolto a tutte le p… https://t.co/3HS3KZaa... 20 ore fa 16/07/2019 14:04 1151100334498045957
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico