1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

Comunicato

  
In data odierna abbiamo definitivamente chiuso le ultime questioni tecniche relative al bando per le progressioni economiche, riferite alla ripartizione dei posti e vi trasmettiamo la relativa ipotesi definitiva.

Al riguardo vi informiamo che la data di pubblicazione del bando sarà il 27 dicembre. I tempi di presentazione sono 45 giorni per la domanda on line ed ulteriori 15 giorni per la presentazione del cartaceo, secondo le modalità che saranno indicate nel bando.

Rimangono alcuni approfondimenti specifici circa la decorrenza dei 2 anni di inquadramento, su cui noi, unitariamente, abbiamo proposto una interpretazione autentica dell'art.18, commi 2 e 5, del CCNL 2006/2009 che non lascia adito a dubbi circa la previsione della decorrenza dei 2 anni di anzianità nella posizione economica fissata al momento della decorrenza prevista per l'attribuzione della progressione (1 gennaio 2010).
 
L'amministrazione si è riservata un ulteriore approfondimento, nelle more del quale accoglierà tutte le domande dei lavoratori interessati.

Alleghiamo inoltre l'accordo di proroga dell'art.12 CCIM, sottoscritto per il 2012 e l'accordo che integra il precedente sulle aperture straordinarie di Natale e Capodanno, dando l'opportunità di tarare gli orari di apertura sulle specifiche esigenze. Accordo per il quale è stata formalizzata la previsione dell'ingresso gratuito per i cittadini.

Troverete inoltre la rideterminazione del Fua 2011, ridotto di circa 2 milioni di euro per effetto dei tagli al bilancio previsti dalla manovra di luglio 2011, un regalino ulteriore del famigerato Governo Berlusconi.
 
Care lavoratrici e cari lavoratori,
è stato un anno molto difficile per i lavoratori, un anno che si è concluso sotto il segno di una ennesima manovra tutta sulle nostre spalle.
È stato un anno assai complicato per il MIBAC, attraversato da una profonda crisi di identità produttiva e di impoverimento delle risorse, minacciato nei suoi fondamentali da un susseguirsi di manovre e di tagli orizzontali.
Solo alla fine si è visto un barlume di speranza, dovuto alla revoca dei tagli al costo del lavoro e ad una, seppur timida, ripresa dei processi occupazionali.
Inizia adesso un periodo altrettanto complicato, nel quale dovremo affrontare e possibilmente risolvere i troppi nodi ancora irrisolti che riguardano le questioni della contrattazione e quelle del futuro del ministero e delle sue attività.
E nel nuovo anno i lavoratori saranno chiamati all'esercizio democratico di scelta dei propri rappresentanti con le elezioni delle RSU.
Cercheremo di affrontare questi passaggi con senso di responsabilità, con umiltà, ma anche con determinazione e coraggio, qualità indispensabili in questi tempi così bui.
Intanto vi inviamo di cuore i nostri migliori auguri di Buone Feste e di un sereno 2012.
Roma, 20 dicembre 2011 


FP CGIL MIBAC
Claudio Meloni


 
 

 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @FPCGILER: È importante esserci per non dimenticare #stragediBologna #2agosto1980 https://t.co/LB1RN1OJh3... 13 ore fa 02/08/2021 10:17 1422109320590811136
  2. ? ?????? ?????????? ????: ????? ???????????? ? Oggi #29luglio dalle 16 in diretta su https://t.co/dBUZk56pYX c'è… https://t.co/NMqV53aICo... 4 giorni fa 29/07/2021 11:35 1420679238655565826
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico