Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

NEWS

Sindacati medici chiedono incontro al Ministro Fornero per salvaguardare le pensioni Enpam

Le organizzazioni sindacali dei medici di famiglia, della guardia medica, del 118, dei servizi e della specialistica Snami, Smi, Simet, FpCgil Medici, Cisl Medici, Uil Fpl Medici, hanno scritto oggi una lettera al Ministro del Lavoro Elsa Fornero con la richiesta di un urgente incontro al fine di salvaguardare le pensioni dell'Enpam messe in pericolo dalla cosiddetta Legge Salva Italia.

I nuovi parametri di sostenibilitÓ, fissati in 50 anni di equilibrio tra le entrate contributive e la spesa per le prestazioni pensionistiche, non tenendo conto della soliditÓ patrimoniale dell'Istituto, rappresentano un pericolo per il futuro delle pensioni Enpam.

Senza alcun confronto con i sindacati medici convenzionati maggiormente rappresentativi questo Governo ha sostanzialmente deciso che dal 1 luglio 2012 il calcolo delle pensioni passerÓ al contributivo pro-rata con un contributo di solidarietÓ dell'1% per il 2012 e il 2013 per chi Ŕ giÓ in pensione.

Certamente vi sono anche delle responsabilitÓ dello stesso Enpam che da un lato ha tergiversato fin dal 2007, quando giÓ si sarebbe dovuta considerare una proiezione sui 50 anni, e dall'altro ha bisogno di una urgente ristrutturazione in termini di gestione, democrazia e trasparenza.

I sindacati vogliono per˛ trovare con il Ministro Elsa Fornero le soluzioni pi¨ adeguate per garantire le pensioni Enpam ritenendo inaccettabile che a pagare le conseguenze di questa situazione siano decine di migliaia di medici, compresi i giovani e gli stessi pensionati.
 

 (56.22 KB)Download il comunicato stampa (56.22 KB).
 (18.5 KB)La lettera unitaria inviata alla Fornero (18.5 KB).
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito