1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

COMUNICATO FP CGIL DIFESA

INCONTRO ODIERNO
SOPPRESSIONE DIFESAN
 

LA CGIL NON CONDIVIDE E CONTRASTERA' L'APPLICAZIONE DELLA RIFORMA BRUNETTA PER IL REIMPIEGO DEI LAVORATORI DI DIFESAN.


Si è svolto oggi, presso SEGREDIFESA, l'incontro con il quale ci veniva comunicato che il reimpiego dei lavoratori di DIFESAN dovrebbe avvenire secondo quanto stabilito dalla Legge che esclude il sindacato dalla trattativa.
La Legge di stabilità prevede tempi brevissimi (10 giorni) e la sola informazione alle OO.SS.
Nell'illustrare il piano di reimpiego del personale l'amministrazione ha dichiarato quando segue:
- gli enti che presumibilmente saranno in grado di recepire il personale reimpiegato sono: UGESAN, PERSOCIV, PERSOMIL, COMMISERVIZI;
- che la professionalità del personale civile verrà mantenuta;
- che procederà all'accoglimento dei desiderata compatibilmente alle esigenze dell'Amministra-zione.
 La FP CGIL ha da subito evidenziato il comportamento scorretto dell'Amministrazione nei confronti dei lavoratori di DIFESAN, che da  oltre un anno dalla decisione unilaterale di sopprimere la Direzione generale, attendono un confronto a livello nazionale su tale problematica.
La FP CGIL ha da subito evidenziato il comportamento scorretto dell'Amministrazione nei confronti dei lavoratori di DIFESAN, che da  oltre un anno dalla decisione unilaterale di sopprimere la Direzione generale, attendono un confronto a livello nazionale su tale problematica.
La soppressione della Direzione appartiene ad avviso della Cgil alla più generale riforma della Sanità militare, per la quale già nel 2006 la FP Cgil Difesa ha rivendicato uno specifico incontro con la parte politica. In particolare, alla soppressione formale della Direzione non sono seguite azioni e procedure che tutelino i lavoratori così come previsto dal CCNI Difesa. 
Nel considerare la procedura "d'urgenza" per DIFESAN un inizio di procedure che non prevedono il coinvolgimento delle OO.SS., abbiamo chiesto che venga convocato il tavolo politico al Gabinetto del Ministro ritenendo quello odierno come un  solo incontro tecnico.
Nel rivendicare la convocazione di un tavolo politico la FP Cgil Difesa ha espresso nello specifico la propria posizione ribadendo alcuni criteri che dovranno essere seguiti nelle procedure di reimpiego, considerata anche l'annunciata riforma della Difesa da parte del Ministro.
La FP CGIL  ha sempre sostenuto che una politica di rigore e di efficienza deve essere realizzata nel rispetto dei diritti e della dignità dei lavoratori  DIFESAN NON FA ECCEZIONE.
La FP CGIL ed altre OO.SS. hanno chiesto ed ottenuto un prossimo incontro a dopo le elezioni RSU.
Roma, 28 febbraio 2012

                  Per la Delegazione Trattante                                          FP CGIL
                       Francesco QUARTU                                              Noemi MANCA

 
 
 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico