1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Io Lavoro Pubblico

 
 
Consulta On line.
 
 

 
 
Esperto risponde.
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 
Rassegna stampa.
 
Contenuto della pagina

News

Sanità privata, firmato il CCNL "Fondazione Don Gnocchi" 2008-2009. Fp-Cgil Cisl-Fp Uil-Fpl: "Finalmente si apre il percorso dei rinnovi anche nella sanità privata"


Sottoscrizione accordi contrattuali Fondazione Don Gnocchi
 
Il 17 Giugno u.s. sono stati sottoscritti, con la Fondazione Don Gnocchi, l'accordo contrattuale sul biennio 2008/2009, l'accordo estensivo sull'Emolumento Aggiuntivo della Retribuzione di cui all'articolo 54 del vigente CCNL e l'accordo sulla detassazione delle componenti accessorie della retribuzione.

Esprimiamo piena soddisfazione per la sottoscrizione di questo "pacchetto" di accordi tutti positivi per i lavoratori della Fondazione.

In particolar modo l'accordo sul biennio economico 2008/2009, considerando la situazione complessiva del settore della sanità privata, è un risultato che non fatichiamo a giudicare ottimo.

Gli aumenti stipendiali sono parametrati su quelli del comparto della Sanità pubblica e anche la tempistica di erogazione degli arretrati 2011 e delle una tantum 2008/2009/2010 dimostra la chiara volontà della Fondazione di onorare in tempi certi il costo dell'intera operazione.

La mediazione raggiunta sull'individuazione delle una tantum 2008/2009 risulta essere in linea con le sintesi già raggiunte in occasione dell'accordo precedentemente sottoscritto con la stessa Fondazione per gli anni 2006/2007,. Considerate anche le ulteriori difficoltà intercorse negli ultimi tre anni nel settore della sanità privata accreditata.

Positiva la disponibilità della Fondazione a riconoscere le una tantum anche al personale che ha cessato il rapporto di lavoro per collocamento a riposo, in relazione al periodo lavorato.

Allegato all'accordo contrattuale anche una intesa sulla specificità della Fondazione Don Gnocchi nella quale le parti si impegnano ad una attenta verifica sulle condizioni delle strutture mirata a rafforzare la rappresentatività delle stesse presso gli interlocutori istituzionali regionali, soprattutto nelle fasi di definizione delle regole di sistema.

L'accordo sull'EADR, invece, sancisce che dal 1 Ottobre 2011, fatto salvo condizioni di miglior favore già in atto, l'importo lordo annuale di euro 154,94, equivalenti a euro 12,91 per 12 mensilità (di cui all'articolo 54 del vigente CCNL), è esteso a tutto il personale infermieristico, tecnico-sanitario e riabilitativo che era rimasto escluso dalla sua applicazione.

L'accordo sulla detassazione della retribuzione accessoria, infine, ricalca quello precedentemente sottoscritto con AIOP e, alla stessa stregua, dovrà essere recepito con accordi regionali/aziendali secondo il modello allegato all'intesa di venerdì.

Complessivamente, quindi, un "pacchetto" di accordi dagli effetti sicuramente positivi per i lavoratori: accordi che, grazie alla disponibilità dimostrata dalla Fondazione Don Gnocchi, ristabiliscono, per un pezzo del settore della sanità privata, una condizione di sostanziale omogeneità nelle retribuzioni e nelle decorrenze contrattuali del settore della sanità pubblica e che può, anzi deve, rappresentare uno stimolo per gli altri datori di lavoro AIOP ed ARIS a orientare le trattative in corso innanzitutto verso la chiusura del biennio 2008/2009.

Fp Cgil Cecilia Taranto  Cisl Fp Daniela Volpato  Uil Fpl Giovanni Torluccio

Roma, 21 giugno 2011

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico