1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

INCONTRO CON IL MINISTRO PROFUMO

MINISTERO ISTRUZIONE UNIVERSITA' RICERCA
 

Il 5 aprile finalmente abbiamo avuto l'incontro con il Ministro Profumo.
 
Come FP CGIL abbiamo:
ribadito la necessità di ripristinare, anche con la parte politica del MIUR, corrette relazioni sindacali, pur avendo apprezzato la disponibilità del Ministro ad incontrare le Organizzazioni Sindacali che rappresentano le lavoratrici e i lavoratori del Ministero; dato la nostra disponibilità ad un confronto sull'assetto che l'Amministrazione intende darsi sia al centro che in periferia con particolare riferimento alla definizione delle competenze da attribuire a Stato e Regioni in materia di istruzione (Titolo V della Costituzione) purché questo avvenga prima di qualsiasi modifica organizzativa; chiesto una moratoria dei tagli dell'organico che da anni falcidiano le pubbliche amministrazione (al MIUR siamo in 5 anni arrivati al 40%) e dell'applicazione del D.L.vo 150 a partire dalla contrattazione attualmente in corso sul FUA 2011. 

Il Ministro, dopo aver ascoltato tutte le sigle presenti, ha comunicato la sua disponibilità ad aprire in tempi brevi tre tavoli tecnici di confronto su: problematiche del personale, organizzazione dell'Amministrazione centrale e periferica e formazione del personale, indicando nel Capo di Gabinetto il referente per le Organizzazioni Sindacali.
 
Al termine dell'incontro abbiamo nuovamente consegnato al Capo di Gabinetto il documento in cui sono espresse le nostre richieste e proposte sui vari problemi. 
 
Siamo convinti che definire le competenze del MIUR a livello centrale e periferico distinguendole da quelle degli enti locali (Titolo V) non deve significare soppressione dei nostri uffici. 
 
Un serio confronto sull'organizzazione deve pertanto essere considerata la priorità, a cui far seguire tutti gli altri discorsi. E' necessario dopo anni assumere decisioni certe e stabili anche per ridare dignità e certezze ai lavoratori dell'MIUR.
 
Pensiamo, poi, che la valorizzazione del personale debba avvenire dando risposte concrete su tutte le questioni aperte e non ancora risolte (FUA 2011, completamento delle progressioni economiche, assunzioni, part time, mobilità, reale unificazione del Ministero, gestione del personale scolastico presente nei nostri uffici).
 
Con attenzione guardiamo anche alla formazione del personale (gestita malissimo in questa Amministrazione) su cui, a differenza di altre Organizzazioni Sindacali, non abbiamo sin dall'inizio sottoscritto l'ipotesi di accordo per il 2011.
 
Per le considerazioni fatte, sospendiamo le nostre valutazioni sulle disponibilità espresse dal  Ministro in attesa di verificare le reali intenzioni dell'Amministrazione ai tavoli tecnici a cui ci presenteremo forti della coerenza che su questi argomenti ci contraddistingue da sempre e incoraggiati dalla condivisione del personale delle nostre posizioni, manifestata anche nelle recenti elezioni per le RSU, che hanno visto la FP CGIL essere di gran lunga la prima organizzazione sindacale del MIUR in amministrazione centrale e periferica.
 
Come è nostra abitudine vi terremo costantemente aggiornati sull'evolversi degli incontri.    
   
Roma, 10 Aprile 2012


Per la Segreteria Nazionale FP CGIL                              FP CGIL MIUR
         Salvatore Chiaramonte                                        Angelo Boccuni   


 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico