1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

COMUNICATO CONGIUNTO SULL'INCONTRO CON IL MINISTRO DEL LAVORO

 


 
Il 31 maggio u.s. si è tenuto l'incontro con il Ministro Prof.sa Elsa Fornero, più volte richiesto, su questioni di grande rilievo per le lavoratrici e i lavoratori del Ministero del Lavoro, a partire dall'apertura del confronto sulla procedura di revisione della spesa (spending review), dai processi di riorganizzazione in corso e dalla riapertura della procedura di definizione e attribuzione del Fua 2011.
 

Il Ministro ha assicurato che, sul tema della revisione della spesa, non è intenzione dell'Amministrazione impostare o imporre tagli lineari in particolare delle risorse umane e soprattutto nei servizi dedicati alla prevenzione, vigilanza e ispezione.
Il Ministro ha assunto l'impegno, una volta definita in termini più completi la revisione e prima della sua messa in operatività, di riconvocare le OO.SS. per un esame congiunto della stessa.
Come CGIL e UIL di Categoria, abbiamo rappresentato al Ministro Fornero la urgente necessità di giungere ad una distribuzione del FUA 2011 e di porre quindi fine agli atteggiamenti dilatori dell'Amministrazione. Anche in considerazione dell'insopportabile ritardo nell'erogazione, si ritiene indispensabile (in analogia con quanto sta avvenendo in altre Amministrazioni centrali) la sospensione delle procedure di valutazione individuali di sulla base di obiettivi ignoti  e - oltretutto - non ricostruibili a posteriori.
Si tratta, a nostro giudizio, di ripristinare interamente il sistema di valutazione del CCNL, in attesa di innovazioni che potrebbero giungere dall'attuazione dell'intesa sul lavoro pubblico di recente firmata con il Ministro Patroni Griffi.
Il Ministro Fornero ha sul tema sostenuto la necessità di impostazioni omogenee in tutte le Amministrazioni centrali, da sostenere con una indicazione precisa del Consiglio dei Ministri.
Abbiamo espresso preoccupazione e timori circa tale orientamento del Ministro e per il rischio di invalidazione di fatto degli impegni politici assunti nell'intesa sul lavoro pubblico.
In conclusione si è concordata la definizione di una agenda di riunioni tecniche per la definizione delle questioni poste al tavolo della riunione, agenda che sarà resa pubblica in un successivo comunicato.
Roma, 4 giugno 2012


         Salvatore Chiaramonte                           Sandro  Colombi
     Segretario nazionale FP CGIL            Segretario Nazionale UIL PA
 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico