1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

DECRETO DI RIPARTO FUA 2012 E ACCORDI SUI PROGETTI LOCALI

 

 COMUNICATO
 
Vi alleghiamo, per opportuna conoscenza, copia del Decreto di riparto del FUA 2012. Al riguardo, anche in risposta alle numerose segnalazioni che quotidianamente ci arrivano e che sono relative all'indicazione di ulteriori slittamenti nei tempi dei pagamenti, dobbiamo sottolineare che gli iter burocratici procedono regolarmente  e che nei prossimi giorni dovremmo avere la registrazione delle variazioni di bilancio riferite alle somme arretrate da parte della Corte dei Conti. E quindi l'immediata conseguente definizione del decreto di riparto delle somme relative.
Nel momento in cui viene pubblicato il decreto di riparto le somme sono esigibili e possono essere erogate compatibilmente con i tempi e le scadenze del cedolino unico. Quindi è necessario ed opportuno che gli Uffici competenti si attivino sollecitamente per garantire il rispetto delle scadenze previste dal cedolino unico.
Ulteriori segnalazioni e richieste di chiarimento pervengono sulle definizione dei progetti locali a seguito della certificazione dell'accordo nazionale relativo.
Ribadiamo che l'accordo in sede locale deve essere reiterato, eliminando ogni riferimento alla prosecuzione degli accordi 2010, ed inviato per la registrazione all'Ufficio Centrale di Bilancio. Solo dopo la registrazione dell'accordo è opportuno procedere, per evitare rilievi, alla verifica dello stesso. L'accordo sottoscritto l'otto maggio scorso si riferisce ad attività che si devono svolgere nel corso dell'anno 2012. Per questo motivo sono fatti salvi i progetti, coerenti con l'impianto dell'accordo, che si sono svolti precedentemente alla certificazione dell'accordo stesso. Valutando esclusivamente l'eventuale periodo di sospensione delle attività disposto a seguito dei rilievi sull'accordo precedente. Pertanto vanno rifiutate eventuali richieste di non considerare le attività progettuali svolte in precedenza alla certificazione dell'accordo rappresentando ai dirigenti che le attività progettuali espletate comportano il diritto alla retribuzione e che il mancato riconoscimento di questo comporta la mancata copertura economica prevista dall'accordo, ma non elimina il credito dei lavoratori, credito che espone direttamente le responsabilità erariali del dirigente stesso. 
Roma, 28 giugno 2012 

FP CGIL MIBAC
Claudio Meloni
 

 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico