Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

Accordo incentivo istruttori: relazione incontro.

 

Nell'incontro del 22 gennaio u.s. relativo alla sottoscrizione dell'Accordo integrativo sull'incentivazione degli addetti ai corsi di formazione, con l'obiettivo di garantire il più alto livello qualitativo nel percorso formativo completo dei Vigili del Fuoco, la FP CGIL VVF aveva chiesto la predisposizione di una proposta concreta riguardo un incentivo a favore degli istruttori, per ogni tipologia di corso, considerando il principio per il quale, al personale interessato, venga restituito l'importo delle indennità istituzionali previste e non più percepite a causa del transito ad orario giornaliero, nonché del disagio legato allo svolgimento dell'attività formativa lontano dalla sede di residenza.

Nei giorni scorsi, nel recepire le nostre osservazioni, l'Amministrazione ha predisposto una bozza di accordo che, tuttavia, utilizza lo strumento delle particolari responsabilità già previsto dal vigente contratto.

Al riguardo, pertanto, nella riunioni di questa mattina abbiamo ritenuto necessario evidenziare che tale argomento deve essere obbligatoriamente trattato, in modo complessivo, all'interno della discussione relativa alla gestione delle risorse del Fondo di Amministrazione che ad oggi, purtroppo, non è stata ancora affrontata né per l'anno 2010, né per il successivo.

In definitiva, abbiamo chiesto e ottenuto innanzitutto l'attribuzione dell'incentivo per la formazione, non solo ai corsi di rilevanza nazionale, ma anche a tutti quelli svolti sul territorio e inseriti nella programmazione didattica annualmente fornita dalle Direzioni Regionali, previo accordo con le Organizzazioni Sindacali di riferimento.

Successivamente, per quanto riguarda il Fondo di Amministrazione, poiché sono in fase di predisposizioni le proposte di ripartizione che verranno consegnate alle OO.SS. nei prossimi giorni, entro il mese di luglio si concluderà la discussione relativa al 2010, invece per il Fondo 2011, che verrà trattato subito dopo la pausa estiva, proprio per fissare la giusta ripartizione tra tutto il personale che contribuisce senza distinzioni ai risparmi di gestione, l'Amministrazione si è impegnata a prevedere, in una nota congiunta, analoghi istituti retributivi volti a remunerare specifiche attività e particolari incarichi di responsabilità da individuare tra tutte le figure professionali del Corpo Nazionale.

Per ciò che concerne l'accordo sulla cumulabilità degli incentivi per gli addetti ai corsi di formazione, abbiamo ribadito la nostra posizione, peraltro già espressa nelle riunioni precedenti, ritenendo ormai improrogabile l'adeguamento delle tariffe relative all'attività del personale facente parte dello staff didattico, rivalutate l'ultima volta con circolare n. 1661 del 2 marzo 1994.

Per le ragioni fin qui espresse, abbiamo sottoscritto l'accordo che prevede l'incentivo economico per gli Istruttori, quantificato in 12,23 euro al giorno mediante il calcolo effettuato nella nota allegata alla presente, mentre sul pagamento del compenso incentivante per l'effettivo lavoro svolto dal personale, al momento, attendiamo ancora una risposta da parte dell'Amministrazione alle nostre richieste.

Vi terremo puntualmente informati sugli sviluppi del confronto che proseguirà a partire dalla riunione del 6 luglio p.v..
 

Il Coordinatore Nazionale FP CGIL VVF
Mario MOZZETTA

 

 (58.35 KB)Relazione incontro incentivo formazione (58.35 KB).
 (222.87 KB)Quantificazione incentivo istruttori (222.87 KB).
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito