1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato congiunto FP CGIL - UIL PA - FILP - Continua lo stato di agitazione - Il 23 luglio assemblee di 2 ore in tutto il Ministero

 Fp Cgil - Uil Pa - FLP:
Continua lo stato di agitazione
Il 23 luglio assemblee di 2 ore in tutto il Ministero

 

 Continua lo stato di agitazione su tutto il territorio nazionale ed in tutti i posti di lavoro del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Fp-Cgil, Uil-Pa e FLP chiedono subito un tavolo di confronto sulla riorganizzazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in merito alle riforme che interesseranno questo dicastero nel quadro della spending review (Dl 95/2012) avviata dal Governo.
Il Ministro Elsa Fornero si era impegnato ad aprire il confronto sulla procedura di revisione della spesa (spending review) con le Organizzazioni Sindacali ma a tutt'oggi questo impegno non viene rispettato
E' impensabile che di fronte ai cambiamenti che sono previsti dal Decreto di riorganizzazione del Ministero del Lavoro (D.M. attuativi del DPR n. 144/2011) non ci sia alcun confronto con i rappresentanti dei lavoratori  e che la mannaia della spending review si abbatta sui lavoratori senza che vengano ascoltate le proposte atte ad operare tagli dove sono veramente utili e auspicabili.
Inoltre il taglio lineari del 5% di beni e servizi previsto sempre dal Dl 95/2012 (spending review) renderà sempre più difficile l'attività ispettiva e quindi è facilmente prevedibile che diminuiranno i controlli per garantire la sicurezza sul lavoro e la lotta al lavoro nero.
 
Oltre a tutto le procedure relative alle progressioni economiche sono vistosamente in ritardo e sono ancora da definire  le delicate problematiche inerenti alla mobilità e all'orario di lavoro.
Per questo è  stato proclamato lo stato di agitazione  e invitiamo ad indire assemblee del personale presso tutte le sedi territoriali il 23 luglio p.v. dalle 10 alle 12; per le sedi di Roma (Amministrazione Centrale, DRL e DTL) è prevista per lo stesso giorno una assemblea\presidio in Via Veneto pronti, se non arriveranno risposte serie e credibili, allo sciopero di tutti i lavoratori del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Perché  la nostra protesta sia più incisiva vi chiediamo, ove sia possibile, che l'assemblea si svolga all'esterno degli Uffici, nei pressi delle Prefetture o nelle piazze delle città. 
                                                          
                      FP-CGIL                             UIL-PA                       FILP
              Giuseppe Palumbo            Angelo Vignocchi         Angelo Piccoli 


 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico