1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato su dotazioni organiche, riallocazione risorse e concorso C1

A TUTTI I LAVORATORI

Dopo il protocollo firmato in data 14 marzo 2007 con cui, di fatto, riprendevamo le relazioni sindacali, ci siamo incontrati con l'Amministrazione sui temi che avevano urgenza di essere definiti.
Abbiamo discusso, in particolare, sull'applicazione dei commi 440 e 441 dell'articolo 1 della Finanziaria (che dovevano essere definiti entro il 31.3.2007), riferiti alla ridefinizione delle dotazioni organiche e alla riallocazione delle risorse dell'Istituto per corrispondere a quanto imposto dalla Finanziaria circa il rapporto fra attività istituzionali (85%) e attività di supporto (15%); nonché la rimodulazione dei punteggi nella procedura concorsuale per la p.o. C1.

DOTAZIONI ORGANICHE
Come è noto, all'interno della Finanziaria 2007, il comma 528 prevede, finalmente, la possibilità di trasformare il personale con contratto di formazione e lavoro in contratti a tempo indeterminato nell'ambito delle dotazioni organiche dei singoli Enti.
E' altrettanto noto che, per motivi legati alle difficoltà che abbiamo vissuto all'Inail negli ultimi anni, si era determinato un esubero di personale nella posizione B2 che non avrebbe permesso, senza una correzione nelle dotazioni organiche, la soluzione per tutto il personale "precario" presente in Istituto. L'esigenza della stabilizzazione di tutto il personale in questione ha rappresentato, per noi della FP CGIL Inail, una priorità in tutti questi anni; per tale motivo siamo stati disponibili, da sempre, ad ogni intervento che potesse favorire la trasformazione di questi contratti.
Con l'accordo sottoscritto il 27 marzo 2007 abbiamo modificato le nostre dotazioni organiche, riducendo di 60 unità la posizione ordinamentale C3 a favore di un aumento di 135 nella posizione B2. Inoltre abbiamo ridotto 3 posizioni di livello di Dirigenza generale e 12 di Dirigenza di II fascia.
In questo modo abbiamo creato le condizioni per immettere in ruolo 580 CFL, 50 ex LSU e per dare attuazione alla procedura da B1 a B2 per 99 lavoratori.
Tale accordo non è stato semplice in quanto la prima proposta dell'Amministrazione tagliava il doppio dei posti per la posizione C3 (120 unità) con una conseguente riduzione del costo del personale di circa 3 milioni di euro.
Questa riduzione, oltre a non essere prevista da nessuna norma inserita nella Finanziaria 2007, sarebbe stata fortemente penalizzante per l'Inail e difficilmente recuperabile nel corso dei prossimi anni.

RIALLOCAZIONE RISORSE
Il comma 440 e seg. dell'art.1 della Finanziaria 2007 ha previsto che il personale impegnato in attività di supporto non può superare il 15% della forza presente in Istituto. Per rispettare questo parametro l'Amministrazione ci ha proposto un piano di riorganizzazione e reingegnerizzazione dei processi che, riallocando nel biennio 2007/2008 circa 1.200 lavoratori, ci permetterebbe di rientrare nei parametri stabiliti.
Pur riconoscendo e apprezzando il lavoro presentato dall'Amministrazione non abbiamo sottoscritto l'accordo (v. nota a verbale) in quanto abbiamo ritenuto che una ricollocazione del 10% del personale fosse troppo elevata tenuto conto che nell'Istituto, da tempo, siamo impegnati in progetti di forte innovazione tecnologica tale da rendere incomprensibile una ricollocazione così ampia e molto più profonda che in altre realtà del Comparto, dove ancora tali processi sono molto più in ritardo.

CONCORSO C 1
Finalmente dopo tante vicissitudini è stato pubblicato il bando che riavvia la procedura concorsuale verso la p.o. C1.
Prima del bando abbiamo modificato e rimodulato i punteggi che concorrono alla formazione della graduatoria.
Premesso che in una vicenda così sofferta è ritoccare l'incidenza dei punteggi determina sempre una reazione negativa sulla quale occorre riflettere ma di cui ne vanno spiegati i motivi e le situazioni che ne giustificano l'attuazione.
Occorre tenere conto che abbiamo assolutamente la necessità che tale procedura concorsuale vada definitivamente in porto e che, malgrado questo sia nella consapevolezza di tutti, erano pronte delle diffide da inviare all'Amministrazione che avrebbero potuto determinare qualche inconveniente nel corso della procedura.
Per ovviare a questo, l'Amministrazione ci aveva proposto una modifica che spostava 10 punti dall'anzianità alla prova, una diversa incidenza del titolo di studio e dell'anzianità, oltre un aumento dei quiz da 80 a 100.
Questa proposta era assolutamente inaccettabile in quanto avrebbe modificato radicalmente tutto l'impianto della procedura rendendola, inoltre, poco coerente rispetto alle altre procedure concorsuali già espletate.
Per questo abbiamo proposto che la modifica fosse limitata a 5 punti verso la prova a discapito dell'anzianità, oltre ad una correzione all'interno dei titoli di studio senza nessun intervento sul numero dei quiz.
La proposta, che per senso di responsabilità abbiamo avanzato, è stata accettata.
Questa è la nuova pesatura dei punteggi:
Anzianità           30 punti      (1,5 x anno in area B - 1 per anni precedenti)
Titolo studio      20 punti (20 laurea - 18 laurea 1° liv - 15 diploma superiore - 8 attestato di qualifica -  6 per idoneità ex art. 4 c. 5 CIE 1998/2001)
Potenziale         10 punti
Prova                 40 punti
In tal senso abbiamo sottoscritto l'accordo per la modifica insieme a Cisl e Uil (stessi firmatari del CCIE 2002/2005); altri hanno ritenuto di non condividerla trincerandosi dietro la mancata sottoscrizione del CCIE effettuata a suo tempo.
Crediamo in questo modo di aver soddisfatto sostanzialmente le osservazioni del Consiglio di Stato circa l'unitarietà, la contestualità e l'omogeneità della procedura fra la selezione interna ed esterna.
Ci auguriamo altrettanta responsabilità da parte di tutti al fine di chiudere positivamente questa vicenda che da troppo tempo ci sta penalizzando.
Roma, 4 aprile 2007

IL COORDINATORE NAZIONALE
FP CGIL INAIL

Roberto Morelli





  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico