1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Sanità in carcere: nota su convegno Forum 17 Aprile e lettera dei Ministri Turco/Mastella al Corriere della Sera


Il 17 Aprile u.s. si è svolto il convegno nazionale, promosso dal FORUM per la Salute in carcere, "ORA BASTA - RIFORMA SUBITO - per l'applicazione del Dlgs 230/99 ".

Un convegno al quale, oltre a tantissimi operatori penitenziari, del terzo settore e del mondo sindacale, hanno partecipato i Sottosegretari alla Giustizia ed alla Salute, Manconi e Gaglione, il Capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, Ferrara, e gli assessori regionali alla Salute del Lazio e della Toscana (Rossi, Battaglia)

Un'iniziativa molto importante per gli elementi di novità che ha offerto.

Per la prima volta, dopo più di sette anni, il Ministero della Giustizia e quello della Salute hanno ufficialmente convenuto sull'ineluttabile esigenza di applicare compiutamente la riforma definita dalla legge 419/98 e dal decreto attuativo del 99 ed hanno convenuto sul percorso proposto del Forum per il definitivo trasferimento delle funzioni di assistenza sanitaria in carcere dall'amministrazione penitenziaria al servizio sanitario nazionale:

 - entro giugno avvio di un tavolo di confronto interistituzionale che, oltre ai due Ministeri, coinvolga la conferenza Stato Regioni ed il comitato degli assessori regionali alla salute, confronto che avrà come obiettivo quello della predisposizione/aggiornamento del progetto obiettivo del 2001;

 - avvio dei tavoli di confronto per il trasferimento delle funzioni, delle risorse, della strumentazione, del personale dalla Giustizia alla Salute;

 - entro Gennaio 2008 avvio del trasferimento.

Converrete che gli impegni sui quali hanno convenuto i Sottosegretari e l'Amministrazione Penitenziaria rappresentano un vero e proprio elemento di novità e di rottura con i silenzi e le distanze che abbiamo ripetutamente avvertito nel corso di questi anni e, in quanto tali, vanno, ora, sostenuti ed incalzati.

E' per questo che vi chiediamo di intensificare le azioni di pressione sindacale anche e soprattutto a livello regionale nel rapporto con gli assessori alla Salute affinché si manifesti sempre più chiaramente un quadro omogeneo che sostenga il prossimo trasferimento delle funzioni.

Vi trasmettiamo inoltre il testo della lettera a firma dei due Ministri, Turco e Mastella, I quali, rispondendo al Corriere della Sera sui termini di un'inchiesta sul problema degli OPG, dichiarano in maniera in equivoca l'ineluttabilità del processo di riforma assumendo precisi impegni rispetto all'applicazione del decreto legislativo 230/99.

Vi informiamo, infine, che è nostra intenzione convocare apposite riunione di approfondimento sulla questione del passaggio del personale dal Ministero della Giustizia ai Servizi Sanitari Regionali. Ciò, ovviamente, in stretta relazione con il percorso appena illustrato.

p. la Segreteria Fp Cgil Nazionale
Rossana Dettori

p. la fp Cgil Nazionale Responsabile Comp.Sicurezza
Fabrizio Rossetti

Roma, 23 aprile 2007
 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Risorse per il riordino e per il rinnovo del contratto. Col @silp_cgil, per la Polizia di Stato e Penitenziaria, in… https://t.co/S69M07Rg... 18 ore fa 16/07/2019 15:30 1151121816741646337
  2. ++ Violenze e aggressioni, ancora pochi giorni per il corso Ecm Fad dal valore di 15,6 crediti rivolto a tutte le p… https://t.co/3HS3KZaa... 20 ore fa 16/07/2019 14:04 1151100334498045957
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico