1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

C O M U N I C A T O SU INCONTRO DEL 12 NOVEMBRE

Coordinamenti Nazionali Ministero Istruzione Università e Ricerca

 
Oggi si è svolto l'incontro sullo schema del DPCM di Organizzazione del Ministero.

Per l'Amministrazione erano presenti il Vice Capo di Gabinetto e il Direttore Generale delle Risorse Umane.
Abbiamo evidenziato ancora una volta l'assenza della parte politica in un momento così cruciale e delicato di riorganizzazione di questa Amministrazione, che potrebbe comportare, per effetto dei tagli effettuati, la riduzione dei servizi forniti all'utenza e mettere a rischio i nostri Uffici territoriali.
Per questo motivo abbiamo rinnovato la richiesta di un incontro urgente con il Ministro Profumo al quale chiedere formalmente il disegno politico che intende portare avanti rispetto all'istruzione pubblica di questo Paese.
Siamo convinti che sia un dovere istituzionale della politica di questa Amministrazione fornire risposte.

Al centro dell'incontro la situazione degli Uffici Scolastici Territoriali che nello schema di DPCM, così come ci è stato fornito, certamente ha destato non poche perplessità rispetto al mantenimento degli Uffici stessi.
Infatti, l'ennesimo arretramento dal territorio, appare ancora più grave in un contesto di grande trasformazione e senza un chiaro quadro normativo di riferimento (titolo V° della Costituzione, accorpamento degli Uffici Pubblici sul Territorio e modalità di accorpamento delle province).
E tutto questo in una fase nella quale al nostro personale si continua a chiedere impegno, dedizione e professionalità per gestire il prossimo concorso per il personale docente sul quale  esiste un preciso impegno del Ministro Profumo e per le operazioni di apertura del prossimo anno scolastico.

Abbiamo richiesto:
-  di ripristinare nel testo del DPCM l'attività di assistenza, consulenza e supporto alle istituzioni scolastiche, la funzione di contrattazione con le RSU di posto di lavoro e di prevedere nuovamente l'organizzazione degli Uffici Regionali e Interregionali, non solo per funzioni, ma anche per Ambito Territoriale;
-   di riconsiderare il numero degli Uffici Dirigenziali per le strutture Regionali ed Interregionali, al fine di garantire a tutti un numero che consenta il mantenimento degli attuali Uffici.

Ci siamo, infine,  impegnati a presentare formalmente quanto prima anche le osservazioni    sulla riorganizzazione dell'Amministrazione Centrale, che vi trasmetteremo una volta pronte.
Il Vice Capo di Gabinetto ha riscontrato le nostre richieste, comunicandoci che l'Amministrazione,  non ha intenzione di procedere ad alcuna chiusura, prima di aver chiaro il quadro generale,
Si è, pertanto, impegnata per quanto riguarda gli Uffici Periferici a ripristinare integralmente il testo dell'art. 8 contenuto nel DPR n. 17/2009, attualmente in vigore, ad eccezione della costituzione degli Uffici Interregionali che sarà, comunque, operata.
Inoltre sarà effettuata una verifica del numero degli Uffici Dirigenziali delle strutture regionali ed interregionali per rendere più omogenei i tagli effettuati.
Dovrà essere impegno primario delle nostre OO.SS., anche a livello regionale, far si che  le proposte  formulate dai singoli Direttori Regionali non contrastino con tale intendimento.

Appena in possesso del nuovo testo ve ne trasmetteremo copia.
In coda alla riunione ci è stato comunicato che le OO.SS. del MIUR saranno convocate per martedì 20 alle ore 15,30 in relazione al contratto FUA 2011.

Roma, 12.11.2012

                             FP CGIL                            UIL PA
                              Boccuni                            Ripani


 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico