1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

Riunione stato maggiore marina e allegati 22.1.2012 -

 

   

Alleghiamo il comunicato unitario, specificando che LA FPCGIL si riserva di fare una valutazione globale SULLA SERIE DI INCONTRI CON LE VARIE FORZE ARMATE SULLA RIORGANIZZAZIONE CHE SI STA ATTUANDO in attuazione della legge delega pubblicata in gazzetta ufficiale e in previsione dei decreti legislativi attuativi. Tali studi che le varie Forze Armate stanno illustrando alle OO.SS., necessitano a nostro avviso di ulteriori incontri, relativamente alle dotazioni organiche Nazionali, che verranno determinate con il nuovo D.P.C.M.
Roma, 23 gennaio 2013

FP CGIL DIFESA
Noemi Manca Grazie



 

COMUNICATO UNITARIO 
MINISTERO DIFESA
 
RIORGANIZZAZIONE MARINA
 

In data odierna si è svolto un incontro, in sede tecnica, presso lo Stato Maggiore della Marina sul progetto di riorganizzazione della Forza Armata.
 
In apertura di riunione sono stati illustrati i provvedimenti oggetto dello studio, di cui agli allegati prospetti, che dovrebbero essere realizzati nel triennio 2013-2015, sui quali lo Stato Maggiore ha dato la propria disponibilità a proseguire il confronto sui singoli interventi.
 
Nel corso del nostro intervento abbiamo rappresentato quanto segue:
 
1. nel dare atto della disponibilità al dialogo da parte di SMM, così come avvenuto per il riordino della Sanità militare, abbiamo richiamato l'esigenza di avviare un confronto con il vertice politico del Ministero sui provvedimenti in esame;
2. abbiamo richiesto di integrare il prospetto fornito, con particolare riguardo alla quantità di personale civile interessato. Al riguardo, ci è stato fornito un primo documento concernente i provvedimenti d'urgenza, che si allega in copia;
3.  abbiamo sottolineato che le procedure di reimpiego dovranno essere effettuate secondo le modalità del contratto integrativo;
4.  è stata richiesta l'apertura di uno specifico tavolo di confronto per ciò che concerne il distaccamento di Messina, che dovrebbe cessare le funzioni entro il 31.12.2013. Al riguardo è stata data una disponibilità in merito, con la precisazione che comunque il termine indicato non è perentorio;
5.  abbiamo richiesto di quantificare i risparmi che si realizzeranno con i provvedimenti di riorganizzazione in esame, per poi destinare una quota degli stessi per incrementare il Fondo Unico di Amministrazione.
 
Lo Stato Maggiore si è dichiarato disponibile a proseguire il confronto nel senso indicato dalle scriventi e a tal fine, previ ulteriori approfondimenti, la riunione è stata aggiornata.
 
Vi terremo informati degli sviluppi.
 
Roma, 22 gennaio 2013
 

            FP CGIL                CISL FP                      UIL PA
       Noemi Manca          Paolo Bonomo           Sandro Colombi

 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico