1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Relazione incontro del 30 gennaio 2013

 
 

Nel pomeriggio del 30 gennaio 2013, presso la sala riunioni del Dipartimento,  si è svolto il programmato incontro tra l'Amministrazione e le OO.SS. rappresentative del personale VV.F..
L'incontro, presieduto dal Capo Dipartimento Prefetto Tronca, aveva per oggetto l'informativa sulle assunzioni, le problematiche connesse all'attuazione del D.Lgs. 9.1.2012 n. 192 e la proposta di riordino della Direzione Centrale per l'Emergenza ed il Soccorso Tecnico.
Relativamente al primo punto, siamo stati informati che le cessazioni del 2012 sono state di 874 unità e che le risorse messe a disposizione sull'apposito fondo costituito sulla base della legge di stabilità consentono di raggiungere la quota del 50% di assunzioni.
Pertanto oltre le 136 unità relative al 20% del turn over 2011 (già autorizzate) verrà richiesta, in questi giorni, l'autorizzazione per l'assunzione di ulteriori 437 unità (50% delle 874 cessazioni del 2012).
Le cessazioni del 2012 sono state suddivise nel 20% derivante dalla spending review e 30% derivante dalla legge di stabilità.
Pertanto l'Amministrazione avrebbe deciso di riservare l'intero 30% (262 unità) all'assunzione dei Vigili Permanenti e la quota relativa al 20% (175 unità) così suddivisa:
 

-         137 Vigili Permanenti;
-           11 V.C.A.C.  (SATI) ad esaurimento dell'unica graduatoria ancora aperta;
-             6 unità per assunzione diretta relativa alla Legge sui familiari e orfani dei caduti in servizio;
-          10 posti a concorso per Vice Direttori Antincendi;
-          10 posti a concorso per Vice Direttori Amministrativi (SATI).
 

Ovviamente per poter procedere alla pubblicazione dei bandi di concorso si dovrà attendere l'emanazione di un apposito Decreto poichè i posti ulteriormente risultanti dalle cessazioni saranno ricoperti dallo scorrimento delle graduatorie degli idonei che scaturiranno dai concorsi stessi.
Relativamente alle assunzioni per Vigili Permanenti ed al problema delle due graduatorie aperte, l'Amministrazione ha prospettato uno studio, prettamente matematico sulle rimanenze dei due elenchi a disposizione, dal quale risulterebbe, in forma prettamente asettica, una quota relativa al 33% per la stabilizzazione ed al 67% per gli 814, in quanto le indicazioni costituzionali  prevedono almeno una percentuale non inferiore al 50% riservata all'acceso dall'esterno.
Al riguardo, dal tavolo è emersa l'unanime posizione che tale decisione dovrà essere presa dall'Amministrazione e dalla politica, in quanto determinata da scelte non imputabili alle OO.SS. che, tra l'altro, avevano indicato soluzioni diverse e più idonee alla risoluzione del problema.
Da parte di tutte le OO.SS. è stata, comunque, avanzata la richiesta di procedere immediatamente all'avvio del 72° corso, qualora le procedure di autorizzazione per il 2013 richiedano tempi non accettabili data la lunga attesa ed il danno già sofferto da coloro che per un anno hanno atteso invano la chiamata nel Corpo Nazionale VV.F..
Relativamente alle problematiche connesse all'attuazione del D.Lgs. 192, Il Dott. Italia e l'Ing. Pellicano hanno diramato ai Dirigenti territoriali una circolare in merito agli stanziamenti forniti a disposizione sui capitoli di spesa relativi al primo semestre 2013.
In particolare, è stata nuovamente sollecitata, da parte della nostra O.S., l'emanazione di una apposita circolare a firma del Capo Dipartimento, a chiarimento e sostegno dell'azione amministrativa dei Funzionari Delegati strettamente connessa all'attività di soccorso.
Per quanto attiene, invece, al ripianamento dei debiti 2012 si provvederà a livello centrale.
E' stata poi illustrata la bozza relativa alla riorganizzazione della Direzione Centrale per l'Emergenza ed il Soccorso Tecnico sulla quale sono state espresse molte criticità da parte di tutte le OO.SS., in particolare sulle modalità di reperimento delle qualifiche dirigenziali da mobilitare e delle relative funzioni da ridistribuire.
Il Capo Dipartimento ha assicurato che, in settimana, verrà fornita una nuova proposta che terrà conto delle osservazioni sollevate.
I tempi per tale riorganizzazione sono particolarmente ristretti data l'imminenza del trasferimento della flotta dei Canadair.
Nel corso della riunione abbiamo colto l'occasione per ribadire nuovamente le nostre richieste e sollecitare l'Amministrazione sulle questioni da tempo sul tavolo e non ancora risolte.
A tale riguardo ci è stata preannunciata una convocazione, che verrà formalizzata in questi giorni, per il giorno 6 febbraio nella quale si affronterà, in modo si spera decisivo, la questione delle dotazioni organiche.
La soluzione di questa partita è assolutamente urgente in quanto siamo stati informati che i lavori delle Commissioni sui passaggi di qualifica stanno per essere ultimati.
A giorni verrà formalizzata la graduatoria dei Capi Reparto 2007 e, a quel punto, dovrà essere stata definita la ridistribuzione delle unità in pianta organica per consentire, dopo i tempi tecnici per eventuali richieste di accesso agli atti, la scelta delle sedi.
A seguire si avranno le graduatorie per Capi Reparto 2008 e Capi Squadra 2009.


 

Per il Coordinamento Nazionale
Danilo ZULIANI 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @FPCGILER: È importante esserci per non dimenticare #stragediBologna #2agosto1980 https://t.co/LB1RN1OJh3... 13 ore fa 02/08/2021 10:17 1422109320590811136
  2. ? ?????? ?????????? ????: ????? ???????????? ? Oggi #29luglio dalle 16 in diretta su https://t.co/dBUZk56pYX c'è… https://t.co/NMqV53aICo... 4 giorni fa 29/07/2021 11:35 1420679238655565826
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico