Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

 

News

 

INCONTRO CON MODALITA' INUSUALE, MA GRADEVOLE CON L'AMMIRAGLIO BINELLI

 
     COMUNICATO INCONTRO CAPO DI STATO MAGGIORE

 

Una interlocuzione pacata e di confronto sull'attuale stato dell'Amministrazione Difesa.
Nella sua introduzione, il Capo di SMD ha evidenziato il momento di particolare gravità che il paese sta attraversando economicamente e politicamente, tale da determinare "una coesione nazionale" per la quale occorre una "collaborazione consapevole" e un grande "senso di responsabilità".
E' stata espressa la sua continuità con quanto indicato dalla Riforma Di Paola, e quindi nel procedere alla stesura dei decreti legislativi attuativi della legge 244/2012.
 Nel rispetto delle reciproche competenze abbiamo individuato i punti essenziali, che a nostro avviso sono imprescindibili per una "collaborazione consapevole".
·   Coinvolgimento e confronto sui decreti legislativi attuativi della legge delega;
·   Ripresa per la definizione della tabella di equiparazione per il transito del personale militare idoneo e non nei ruoli civili della Pubblica Amministrazione con contestuale intervento del Dipartimento di Funzione Pubblica;
·   Valorizzazione e rispetto di professionalità e funzioni civili che hanno nel tempo garantito una continuità di azione nell'ambito di questa Amministrazione;
·   Controllo e confronto,sul duplice taglio che la difesa avrà a seguito della spending review e della legge 244/2012 (dotazioni organiche);
·   Area Tecnico-Industriale (AA.MM. e Poli E.I.) REALE RILANCIO:
- sblocco del turn-over (assunzioni mirate già presentate e bloccate dalla spending review)
- trasmissione Know-how
- corretto utilizzo dello strumento delle permute e del Piano Brin;
·   Recupero delle risorse da qualsiasi riorganizzazione si intenda attuare per incremento FUA;
·   Valorizzazione dei Centri di Ricerca Cisam e Aulla;
·   Applicazione del CCNI Difesa.

Ribadiamo che ogni Riforma, necessita, non solo di tagli numerici, ma di investimenti e riorganizzazioni Funzionali che garantiscano snellezza, trasparenza ed efficienza in tutte le procedure amministrative.
Nelle Sue conclusioni l'Ammiraglio ha preso atto e risposto ai vari interventi, impegnandosi a produrre una nota per il Sottosegretario delegato alle relazioni Sindacali e per quanto è nella Sua competenza, a sostenere lo sblocco del turn over per l'Area industriale, e a prevedere ulteriori confronti con le OO.SS. Nazionali
Roma, 7 Maggio 2013                       
                                   FPCGIL DIFESA                                           
                                     Noemi Manca                                     

 
 
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito