1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

RIUNIONE DEL 29 MAGGIO

 
 AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI
 

COSTITUZIONE DEL FONDO/ 2011  E CRITERI DI RIPARTIZIONE EX AAMS
 

Il 29 maggio è stato firmato l'accordo riguardante  la costituzione e la ripartizione  del FPS/2011. L'importo complessivo ammonta a € 12.972.172,98 ed  è stato così suddiviso:
-    € 163.982 per il sistema delle indennità;
-    € 4.138.297 per le progressioni economiche già in essere;
-    € 2.400.000 per l' anticipo della quota incentivante (già riscossa);
-     6.269.893,98   per il  saldo quota incentivante  (di cui circa € 5.389.029,92  ex comma 165 e circa € 880.000 per il residuo dell'incentivante). 
 
Lo riteniamo un risultato importante e non scontato.
 
Infatti  l'Amministrazione aveva fornito cifre inferiori e solo grazie all'iniziativa della FP CGIL  e alla sua tenacia  è stato possibile  il riconoscimento da parte dell'Amministrazione  dell'errore commesso.
In tal modo è stato possibile superare i cosiddetti "tetti" previsti dalla normativa vigente ( d.l.78/ 2010)  e  permettere ai  lavoratori dei Monopoli  di ottenere un incremento economico  consistente  rispetto agli anni passati. 
Un risultato importante per l'oggi e ancora di più per il domani perché l'attuale fondo sarà la base per le future determinazioni.
 
1.  Siamo riusciti ad ottenere la  ripartizione dell'importo  dell'ex comma 165( 5.577.618,68)   tra il personale delle aree professionali e i dirigenti portando tutto l'incremento a favore dei primi.
La percentuale  dell'intero stanziamento per i lavoratori è passata dal 92% a circa il  96,6%, corrispondente a € 5.389.020,92, ottenendo un importo medio per ciascun lavoratore di circa € 2700 lordi per un incremento (comprendendo l'intero incentivante e i fondi dell'ex 165) rispetto allo scorso anno di circa 1000 euro.
 
2.  Abbiamo inoltre  ottenuto la soppressione della scheda di valutazione individuale del personale, che tante critiche e problematicità aveva creato, avendo comunque  la consapevolezza  che  le novità legislative intervenute renderanno necessario per le OO.SS affrontare i problemi riguardanti   la valutazione e valorizzazione dell'apporto individuale dei lavoratori  al miglioramento dei servizi pubblici.  Su questo si dovrà aprire un confronto tra le parti.
 
Nell'immediato la scheda non sarà  utilizzata per la ripartizione delle risorse

La trattativa per il futuro potrà, pertanto,  aprirsi senza un elemento di condizionamento così stringente.
 
Le importanti questioni relative alle provvidenze al personale e alle commissioni  saranno affrontate nel successivo incontro, già fissato per  martedì della settimana prossima.
 
Possiamo affermare  che la mobilitazione dei lavoratori, l'attivazione delle RSU e l'iniziativa più generale del sindacato hanno ottenuto  un risultato politico significativo e tangibile.
 
Illustrare  nei posti di lavoro i contenuti dell'accordo, valorizzare  il risultato ottenuto dal  sindacato può rappresentare un momento importante di consolidamento della nostra presenza nei posti di lavoro e di spinta per i futuri impegni.
 
Roma, 31 maggio 2013
 

                 CGIL FP                                                         CGIL FP
Agenzia delle Dogane e dei Monopoli                   Comparto Agenzie Fiscali
        per la delegazione trattante                                 Luciano Boldorini
           Roberto Lollobrigida
 

 


 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @FPCGILER: È importante esserci per non dimenticare #stragediBologna #2agosto1980 https://t.co/LB1RN1OJh3... 13 ore fa 02/08/2021 10:17 1422109320590811136
  2. ? ?????? ?????????? ????: ????? ???????????? ? Oggi #29luglio dalle 16 in diretta su https://t.co/dBUZk56pYX c'è… https://t.co/NMqV53aICo... 4 giorni fa 29/07/2021 11:35 1420679238655565826
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico