1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

Comunicato unitario

 
 

Roma, 9 agosto 2013

 

Si è svolto nel pomeriggio di ieri, presso il MEF, il preannunciato incontro con il Sottosegretario Baretta, avente per oggetto le problematiche inerenti alle Agenzie Fiscali.

Tale incontro fa seguito a quello del 9 luglio u.s., relativo alla sottoscrizione definitiva delle Convenzioni per il triennio 2013-2015 delle Agenzie Fiscali e all'impegno, ivi assunto, dal Sottosegretario circa la convocazione di ulteriori incontri, anche di natura tecnica, sulla loro riorganizzazione.

Su tale tema, le scriventi OO.SS. hanno evidenziato la fase critica del percorso di accorpamento delle Agenzie e del connesso processo di revisione organizzativa. Processo che non ha ancora prodotto evidenti sinergie produttive, ma solo la chiusura di una trentina di uffici territoriali dell'Agenzia delle Entrate con effetti negativi rispetto alla prossimità del servizio all'utenza e ai lavoratori interessati.

Inoltre, CGIL-CISL-UIL, dopo aver ribadito la necessità di garanzie immediate, soprattutto, rispetto alla predisposizione del decreto relativo al comma 165 per l'anno 2012, hanno chiesto un tavolo di lavoro finalizzato a superare la frammentazione degli attuali sistemi di incentivazione. Tutto ciò al fine di consentire l'erogazione del sistema premiante a partire dall'anno di riferimento, tenendo conto del grado di raggiungimento degli obiettivi nonché della valorizzazione economica del costante incremento degli obiettivi monetari e numerici richiesti.

Infine, le stesse OO.SS hanno chiesto un intervento sugli organici delle Agenzie alla luce delle carenze di personale che sono ormai divenute evidenti anche nell'area dirigenziale. Lo sblocco del turn-over, oltre che con la previsione di nuovi concorsi pubblici, potrebbe essere avviato con l'utilizzo delle vigenti graduatorie dei concorsi, a partire da quella relativa al passaggio dalla seconda alla terza area di 550 idonei dell'Agenzia delle Dogane.

Su tale tema, il Sottosegretario Baretta, ha evidenziato la necessità di una sua verifica con la Funzione Pubblica che, come noto, è già attualmente impegnata in un progetto teso a affrontare e risolvere i temi occupazionali della Pubblica Amministrazione.

Per quanto riguarda invece la riorganizzazione delle Agenzie Fiscali, proprio alla luce delle attuali criticità, il Sottosegretario ritiene necessario un attento monitoraggio di questo processo anche cogliendo l'occasione del disegno di legge sulla delega fiscale. Tale delega potrebbe, inoltre, prevedere misure tese a compensare o superare le distorsioni che rischierebbero di pregiudicare il corretto funzionamento della macchina fiscale.

Sull'altro tema afferente al comma 165 Il sottosegretario, oltre a ribadire il suo impegno per una veloce predisposizione del decreto relativo all'anno 2012, ha anche assicurato l'avvio del tavolo di lavoro chiesto dalle scriventi OO.SS. per studiare una rielaborazione del sistema premiante delle Agenzie e un più razionale trasferimento di risorse alle stesse al fine di consentirne una migliore programmazione delle attività.

CGIL-CISL-UIL, nell'apprezzare la disponibilità dimostrata, hanno ribadito la necessità che il Governo investa con decisione nelle Agenzie Fiscali che rappresentano un concreto aiuto per la ripresa del paese e per la garanzia di giustizia sociale.
 
 

 
FP CGIL
Boldorini
CISL FP
Silveri
UIL PA
Colombi
SALFI
Callipo

 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico