1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

NEWS FP CGIL del 21 settembre 2013.

AVEVAMO RAGIONE! SUI DISTACCHI  COMODI!!
 
Il quotidiano "IL TEMPO" pubblica lo scandalo sulle scorte ai privilegiati. Ecco dove finisce il personale distaccato dagli istituti penitenziari alle sedi centrali.
Oltre 200 persone scortate solo nella città di Roma, tra cui molti dirigenti dell'amministrazione penitenziaria.
RISCHIO SICUREZZA?
Il vero rischio sicurezza è quello del personale che ogni giorno combatte all'interno degli Istituti tra mille difficoltà, stipendi bloccati, aumento delle trattenute e come se non bastasse anche il pagamento delle camere in caserma!
Ecco perché la FP CGIL chiede di far rientrare nelle carceri i distaccati dal DAP nelle sedi amministrative centrali e periferiche. Continueremo invece a tutelare i distacchi previsti dall'art. 7 del DPR 254/99, per gravi motivi.
E' possibile visualizzare l'articolo del quotidiano "IL TEMPO" al seguente link:
http://www.cgilpoliziapenitenziaria.it/public/ArticoliGiornali/il%20tempo20092013scandaloscorte.pdf
 

PIOVE SU BAGNATO 
 

"Anche il furto eclatante nell'Istituto Pavese, testimonia delle difficoltà strutturali e organizzative del nostro sistema penitenziario". Fabio Catalano Puma, segretario territoriale d ella Funzione pubblica Cgil, ci racconta dell'intercinta inadeguata a evitare lo scavalcamento e dell'assenza di circuiti di videosorveglianza in via Vigentina. Qui gli agenti penitenziari sono in stato d i agitazione, con tanto di astensione dalla MOS (la mensa obbligatoria di servizio) - l'adesione alla protesta è del 100% - visto che non arriveranno nuove forze a rimpolpare le carenze d 'organico. Dall'incontro nazionale del 16 settembre scorso è arrivata la conferma: il piano d i mobilità lascia a secco Pavia, nonostante la prossima apertura del nuovo padiglione detentivo. I 210 agenti effettivi dovranno far fronte, tra attuali e quelli in arrivo, a circa 770 detenuti. I lavoratori, in assemblea,  hanno deciso un'ulteriore forma di protesta e martedì 24 settembre terranno un presidio unitario davanti al carcere.
"Ma vogliamo portare la questione anche a livello politico - dice Catalano Puma -. Informando e coinvolgendo deputati e senatori eletti nel nostro territorio".
Sulla mobilità aveva ragione la FP CGIL a non concordare con il piano proposto dall'amministrazione. Purtroppo, alcuni sindacati che oggi lamentano il mancato invio di personale nella sede di Pavia, al tavolo nazionale hanno dato la possibilità all'amministrazione di far partire quel piano, che non prevedeva incrementi per l'istituto di Pavia. Vi invitiamo a leggere il verbale della riunione, che si trova sul nostro sito, per poter verificare chi ha avuto un comportamento coerente e chi invece al tavolo nazionale dice cose diverse da quelle che dice sul territorio. 
 

Posti liberi per gli Ufficiali del Corpo degli Agenti di Custodia.
 

Con la Circolare GDAP-0317883-2013 la Direzione Generale del Personale e Della Formazione del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, ha reso pubblico l'elenco dei posti disponibili per gli Ufficiali del Ruolo ad esaurimento del disciolto Corpo degli Agenti di Custodia. Entro il 31 ottobre potranno presentare domanda presso le proprie direzioni tutti coloro che, possedendo i requisiti, fossero interessati all'Ufficio della Sicurezza e delle Traduzioni presso i Provveditorati Regionali dell'Amministrazione Penitenziaria di: Bari, Cagliari, Catanzaro, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Pescara, Roma e Torino. 
 
Ritrovata la Cassaforte rubata nEL CARCERE DI Pavia.

I ladri, dopo essere entrati nell'istituto tramite la caserma agenti, hanno percorso i sotterranei arrivando agli uffici . La cassaforte è stata rinvenuta vicino al muro di cinta, svuotata. I ladri hanno rubato un valore di circa 5 mila euro tra denaro contante e oggetti di valore. Le autorità stanno svolgendo le indagini. 
 
carcere  dell'Asinara diventer' un centro velistico
 
In virtù della probabile riapertura del carcere di Pianosa ci si è chiesti quali fossero stato le prospettive dell'ex Carcere dell'Asinara. Qualche "voce di corridoio"  propagandava  riapertura. In realtà vi è in progetto di trasformazione della struttura dell'Asinara in un centro velistico. Oltre alle funzioni del Centro velico sono previste attività ricettive e lavorative che arricchiscono il programma, in piena armonia con le grandi qualità paesaggistiche tutelate dal Parco dell'Asinara. 
 
IMMINENTE SCADENZA DELLA CORTE EUROPEA PER RISANARE IL SITEMA PENITENZIARIO.
 

Sempre più vicina la scadenza fissata dalla Corte Europea per "risanare" il sistema penitenziario italiano, pena, risarcimento danni  di 100.000 euro per detenuto su circa 2.000 ricorsi pendenti. Il Governo dopo aver sentito i Provveditori, ha messo in campo diverse iniziative tra le quali la tanto "famosa e contestata vigilanza dinamica" almeno otto ore di aria fuori dalle camere detentive, tranne che per i 41bis e i detenuti ad Alta Sicurezza, la rimozione di banconi ed impedimenti che separano i detenuti dai familiari durante i colloqui e la predisposizione anche degli spazi esterni per i colloqui con i familiari articolandoli su sei giorni e non su cinque come ora, estendendo l'orario anche al pomeriggio o al weekend.

Redazione CGIL Polizia Penitenziaria



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico