Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

Ccnl Dirigenza STPA - Comunicato Fp Cgil

Comunicato di Rossana Dettori Segretaria Nazionale Fp Cgil - Dichiarazione a Verbale Fp Cgil - Cisl Fp - Cosiade

Si è chiusa oggi all'Aran la trattativa per il rinnovo del biennio economico 2004 - 2005 della dirigenza STPA.
La Fp Cgil non ha sottoscritto l'accordo, unitamente alla Cisl.
Alla base del nostro no, innanzitutto il totale dissenso rispetto alla scelta di monetizzazione del disagio (guardie notturne più 50€!) che viene diversificato rispetto alle altre figure professionali, mentre non si è data nessuna risposta in merito all'estensione dell'indennità SERT.

Non accettabili:

la modifica del sistema degli incarichi (che comporta la reintroduzione dell'anzianità di servizio);
una distribuzione degli incrementi che non garantisce le stesse percentuali ai dirigenti che ricoprono incarichi diversi;
la modifica, entro l'accordo economico, del modello contrattuale attraverso il disallineamento dei riconoscimenti economici.
Anche il sindacato degli psicologi l'AUPI, non ha sottoscritto l'ipotesi.


Dichiarazione a verbale Fp Cgil - Cisl Fp - Cosiade

La FP CGIL e la CISL FP non sottoscrivono l'ipotesi di CCNL 2004-2005 a seguito di un'attenta valutazione di elementi di forte criticità posti dalle scelte contrattuali.
Tali scelte sono state fortemente respinte dalle nostre federazioni, e malgrado alcuni miglioramenti acquisiti nel corso della trattativa, mantengono e inseriscono nel rinnovo contrattuale elementi di contraddizione nell'attuale assetto contrattuale. Inoltre il contratto inserisce preoccupanti elementi di disequilibrio della valorizzazione economica e professionale fra i dirigenti stessi e fra la dirigenza e il personale del Servizio sanitario nazionale.

In particolare la Fp Cgil e la Cisl Fp e Cosiade respingono:

La modifica dell'attuale sistema degli incarichi, collegato a elementi di valorizzazione professionale e organizzativa sulla base di contrattazione decentrata aziendale, con l'inserimento di un ulteriore livello di incarico che prevede come criterio di accesso l'anzianità di 15 anni di attività. Tale scelta introduce e valorizza un percorso di professionalità collegato all'anzianità di servizio, e non favorisce una verifica complessiva dei sistemi di riconoscimento professionale dei dirigenti, che dovrà essere materia di rinnovo del prossimo quadriennio normativo
La scelta di distribuzione degli incrementi contrattuali fra i dirigenti con diversi incarichi, che non garantisce la medesima percentuale di incremento.
La scelta all'interno di un biennio contrattuale di tipo economico di determinare un disequilibrio di riconoscimenti economici fra i dirigenti stessi, rispetto a diverse forme di disagio, che meglio devono essere individuate in un rinnovo contrattuale quadriennale normativo
L'introduzione di un riconoscimento di valorizzazione economica del disagio notturno con le risorse del biennio contrattuale, diversificato dal restante personale che svolge la medesima attività. La valorizzazione del disagio deve essere riconosciuta, come peraltro finora avvenuto, nella stessa misura per tutte le figure professionali che svolgono attività notturna, all'interno del servizio sanitario nazionale.
La FP CGIL e la CISL FP e Cosiade respingono, come già denunciato con la dichiarazione a verbale numero 2 del rinnovo del CCNL 2002-2005 relativamente alla regolamentazione delle prestazioni aggiuntive, la scelta del Governo e delle regioni, di continuare a promuovere e valorizzare gli elementi quantitativi e le forme centralizzate nazionali di riconoscimento professionale.
In questo modo si indebolisce il processo di aziendalizzazione e di contrattualizzazione del rapporto di lavoro dei dirigenti, si svilisce il ruolo strategico degli stessi all'interno del servizio sanitario nazionale e del sistema di relazioni sindacali. Inoltre viene meno una delle funzioni strategiche del contratto, quale strumento di innovazione e di riorganizzazione del lavoro a livello decentrato.

Segreteria Nazionale Fp Cgil
Segreteria Nazionale Cisl Fp
Segreteria Nazionale Cosiade

Roma, 9 marzo 2006

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito