1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

Riunione del 03.02.3014

RIUNIONE DEL 03.02.2014
 
In data 03.02.2014 si è tenuta la riunione tra Amministrazione e OO.SS. nazionali con all'odg. i seguenti punti:
 
Integrazione protocollo di intesa su mobilità nazionale
È stato sottoscritto un protocollo di intesa volto a precisare il concetto di permanenza nell'organico della regione di appartenenza collegandolo appunto all'organico e non all'effettivo servizio.
Inoltre è stato formalmente aggiornato il prospetto delle unità trasferibili in entrata e uscita  della Liguria, Piemonte, Val d'Aosta, Bolzano e Trento sulla base della nuova struttura organizzativa.
 
Evoluzione del quadro normativo (passaggio da Sezione Monopoli a Sezione Dogane e passaggio degli idonei dalla 2^ alla 3^ Area Dogane)
L'amministrazione ha dato formale informazione in merito all'art. 1 l. b) del DL n. 4 del 28.01.2014 con il quale viene autorizzato il graduale passaggio del personale della Sezione Monopoli alla Sezione Dogane.
Sulla questione come FP CGIL abbiamo posto all'Amministrazione le nostre perplessità sul testo normativo considerato che non definisce nell'immediato il passaggio completo di tutto il personale ed inoltre non chiarisce quale siano i criteri che l'Amministrazione   adotterà per perseguire tale passaggio.
Pertanto, in attesa di verificare la reale ricaduta di tale norma, anche alla luce della discussione in atto sulle valutazioni dell'accorpamento che saranno oggetto del disegno di legge per la Delega Fiscale, abbiamo chiesto all'Amministrazione che il processo di passaggio sia accompagnato da una operazione trasparente che esprima con chiarezza il Piano di riorganizzazione totale e determini i tempi certi di passaggio di tutto il personale dei Monopoli.
L'Amministrazione ha confermato che le somme necessarie per finanziare l'operazione sono già a disposizione dell'Agenzia e che comunque bisogna attendere la conversione in Legge del Decreto Legge prima di mettere mano al processo di riorganizzazione per il passaggio da una Sezione all'altra.
 
Per quanto riguarda il passaggio dalla 2^ alla 3^ Area la FP CGIL ha ribadito all'Amministrazione la necessità di continuare il percorso che veda riconoscere a questi colleghi le professionalità espletate e dimostrate in questi anni, considerato che la strada da percorrere a nostro avviso è, come avvenuto per la questione Monopoli soprariportata, quella di utilizzare per le risorse economiche la legge 244/2007 che impiegherebbe risorse interne sull'operazione.
 
A tal riguardo l'Amministrazione ha rappresentato le forti difficoltà poste dagli organismi di controllo e dalla volontà politica che, per il tramite di una nota della Ragioneria sugli emendamenti presentati in proposito a fine dicembre, ha dato parere sfavorevole in considerazione che tale procedura, se autorizzata, attiverebbe una serie di richieste "emulative" anche da parte di altre Amministrazioni.
 
Ritenendo però di assoluta importanza l'argomento è stato convenuto di effettuare, già nella prossima settimana, un apposito incontro sulla materia per definire e verificare un ulteriore percorso volto alla soluzione della questione idonei.
 
Sviluppi economici con decorrenza 2010
In merito ai passaggi dentro le Aree con decorrenza anno 2010 è stato convenuto con l'Amministrazione di procedere a brevissimo all'attivazione della procedura anno 2010 per la presentazione delle domande.
Come FP CGIL abbiamo rappresentato alcune problematiche inerenti la circolare di applicazione dell'individuazione degli incarichi che a nostro avviso non sono stati applicati uniformemente su tutto il territorio nazionale per le procedure 2007 - 2008. L'Amministrazione, nel dare alcune informazioni anche sugli esiti dei contenziosi in essere, ha ribadito la piena attenzione sulla questione tenendo presente quanto però già prescritto negli Accordi sottoscritti nel 2010 che, qualora dovessero essere modificati, rischierebbero di rientrare nel blocco della 150/2009 che congelerebbe qualsiasi passaggio economico.
 
Piano anticorruzione
L'Amministrazione ha presentato un bozza del Piano Anticorruzione e del Piano per la Trasparenza in applicazione della normativa vigente.
La nostra O.S. si è riservata di fornire le nostre osservazioni in merito.
 
Sistema di valutazione
Sul Sistema di valutazione la FP CGIL ha posto all'Amministrazione due questioni.
La prima riguarda il metodo in quanto non è chiaro dal quadro normativo vigente se l'operazione sia propriamente legittima oltre che, a nostro avviso, una materia così importante per le ricadute che ha sul personale, debba essere oggetto di un serio confronto con le OO.SS..
La seconda sul merito in quanto a nostro avviso è troppo ampia la discrezionalità data al singolo Dirigente, mentre non risultano adeguati percorsi di monitoraggio degli obbiettivi e in particolar modo non risultano adeguati i sistemi di salvaguardia ( gli organismi di garanzia previsti)  in caso di un punteggio assegnato non accettato dal dipendente stesso.
L'Amministrazione ha ribadito che l'applicazione del Sistema di valutazione è in assoluto rispetto di quanto disposto nel DL 95/2012, requisito essenziale per il riconoscimento da parte degli organismi di controllo dei Fondi di salario per il personale.
L'Agenzia, viste le osservazioni poste dalle OO.SS., condividendo le preoccupazioni emerse, ha dato piena disponibilità ad aprire un confronto per migliorare il Sistema di valutazione in vigore.
Come FP CGIL riteniamo assolutamente importante tale risultato che riporta su un tavolo di trattativa fra le parti la discussione riguardante il Sistema di Valutazione.
 
Trasferimento della Direzione territoriale per il Lazio - Area Monopoli
Sul trasferimento della Direzione territoriale per il Lazio dei Monopoli l'Amministrazione ha comunicato che l'operazione è necessaria nell'ambito di un assetto riorganizzativo in conformità delle normative vigenti sulla disponibilità di superfice per gli Uffici Pubblici, e quindi, avendo disponibilità nei locali in Piazza Mastai , tale operazione permetterebbe un miglior utilizzo delle strutture.
 
Varie ed eventuali
In coda alla riunione la nostra O.S. ha ribadito alcune problematiche relative ai Monopoli quali la nuova riorganizzazione delle strutture del personale in Piazza Mastai e le altre questioni su cui siamo ancora in attesa di risposta.
Al riguardo l'Amministrazione si è impegnata a convocare una riunione a breve termine per discutere appositamente le questioni poste.
In merito invece alla nostra nota relativa al coinvolgimento di responsabilità di alcuni dipendenti dei Monopoli nella causa "Stanley", l'Agenzia ha garantito piena copertura ai dipendenti interessati anticipando che ci sarà un apposito incontro sulla materia alla presenza del dott. Fanelli che chiarirà la situazione.
Riteniamo questo risultato importante che, come rappresentato dalla nostra O.S., è preoccupante per la vita lavorativa di molte colleghe e colleghi sui posti di lavoro.
04.02.2014

Il Coordinatore nazionale FP CGIL    Il Coordinatore nazionale FP CGIL
               Agenzie Fiscali                     Agenzia delle Dogane e Monopoli
             Luciano Boldorini                                  Florindo Iervolino
 
 


 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico