1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Comunicato sindacale OOSS regionali Umbria

Al Direttore Regionale
Agenzia Entrate Umbria
 
e p.c. ai Coordinamenti Nazionali 
 

 

Le scriventi OO.SS., lo scorso 10/02/2014 Le hanno richiesto di essere convocate in considerazione del fatto che durante l'incontro del 6/2/2014 non hanno ricevuto completa informativa in merito alle scelte in materia di riorganizzazione e di attribuzione di incarichi ex artt. 17 e 18 del CCNI.

 

Tale richiesta era fondata sul fatto che successivamente il giorno 7 febbraio 2014 era stata inviata alle scriventi mezzo mail, un'informativa in cui si affermava che quanto in essa contenuto, era stato oggetto di confronto nel corso della riunione tenutasi il giorno precedente.

 

Ciò nonostante le OOSS avevano proprio a conclusione di detto incontro, prodotto un documento unitario con cui esponevano le proprie opinioni sugli argomenti sopra indicati e che sarebbero stati oggetto di approfondimento nel caso in cui Lei ci avesse convocato come richiesto.

 

Viceversa, abbiamo preso atto che, successivamente alla nostra richiesta, è stata pubblicata nell'intranet regionale una sua nota "scenari futuri e scelte organizzative", in cui si legge che Lei ha: "... cercato, con la collaborazione delle organizzazioni sindacali, di avviare un delicato percorso di crescita organizzativa che portasse alla definizione di criteri e regole che favorissero il riconoscimento del merito ... "

 

Con la presente, si sottolinea che non vi è stata la collaborazione di cui Lei parla per aspetti, quali quelli organizzativi, con forti ripercussioni negative sul trattamento economico del personale.

Le scelte sono state unilaterali, senza alcun momento di confronto con le OO.SS.

 

Prova ne è appunto, la vicenda di cui si è detto in precedenza, ovvero la mancata convocazione e instaurazione di un fattivo confronto su questioni quali tra gli altri:

- soppressione di team di controllo de-localizzati e conseguenze sui carichi di lavoro;

- attribuzione di incarichi artt. 17 e 18 del CCNI, rispetto ai quali non vi è stata, nessuna contrattazione e nessun accordo a livello nazionale sul relativo finanziamento, che grava sui fondi destinati a remunerare la produttività dei dipendenti;

- rideterminazione dell'entità dei compensi per detti incarichi, per i quali gli accordi nazionali prevedono la contrattazione in sede regionale;

- utilizzazione delle economie in assoluta autonomia ed arbitrarietà, il numero dei fortunati che hanno visto aumentare la retribuzione con un +20% circa, poteva essere ampliato inserendo i Capo team specialistici di Perugia, considerato che in ogni caso dette economie non rimarranno in regione;

- individuazione in DR Umbria di un'ulteriore figura di esperto rispetto a cui non ci sono stati comunicati, a fronte di una richiesta di tutte le OO.SS nell'incontro del 06 u.s., alcuni aspetti, quali gli estremi del provvedimento con cui ciò è stato autorizzato a livello nazionale e la modalità di finanziamento delle risorse con cui viene corrisposto il relativo compenso.

 

E' così evidente che la collaborazione di cui Lei parla, si limita ad una semplice informativa su una materia dove è invece prevista la contrattazione, tutto il resto è una sua scelta unilaterale, rispetto a cui nessuna condivisione, né tantomeno alcuna opinione è stata richiesta alle OO.SS.

 

Per i motivi di cui sopra riteniamo di non partecipare più ad alcuna riunione di carattere regionale allo scopo di escludere una qualsiasi forma di connivenza rispetto all'attuale gestione datoriale delle risorse (umane, economiche e materiali) non "controllabile" e pertanto non condivisibile.

 

Dichiariamo pertanto l'interruzione delle relazioni sindacali regionali e di valutare l'adozione di forme di protesta insieme ai lavoratori.

 

Impegniamo le Segreterie nazionali ad attivarsi per risolvere le criticità sopra esposte e, nelle more, a gestire le problematiche inerenti al personale dell'Umbria sul tavolo nazionale.

 
 

Perugia, 24/02/2014

 
 
 
FP-CGIL
CISL-FP
UILPA
Salfi-Confsal
FLP
Scarpelli
Rico
Vignocchi
Giordano
Piccardi


 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico