1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 

Comunicato unitario

 

 
 
Il giorno 10 marzo si è tenuta una riunione con l'Amministrazione per chiarire i criteri di  gestione dei buoni pasto a seguito delle circolari e delle istruzioni operative impartite dalla Direzione del Personale.

La consegna dei 40 buoni pasto avvenuta nei giorni scorsi ha dato inizio ad una nuova modalità di distribuzione.

A marzo verranno consegnati un numero di buoni pasto  pari al numero di giornate lavorative di marzo con il conguaglio relativo alle effettive presenze del mese di gennaio e febbraio.

Esempio:

buoni pasto  percepiti 40
presenze effettive gennaio e febbraio 38
giornate lavorative di marzo 21
buoni pasto da consegnare 19 ( = 21 - 2 )

Altro esempio  :

buoni pasto percepiti = 40
presenze effettive di  gennaio e febbraio  =41
giornate lavorative di marzo = 21
buoni pasto da consegnare =  22 ( 21+1)


Per i mesi successivi  verranno consegnati ad ogni dipendente un numero di buoni pasto pari al numero delle giornate lavorative sottraendo il numero di  giornate lavorative non maturate  nel mese precedente.

Es. aprile = 20 giorni lavorativi
Giornate lavorative non maturate mese di marzo =1
buoni pasto spettanti = 19


I buoni pasto verranno consegnati dalle Segreterie dei singoli Uffici al momento del consolidamento dei dati relativi alle presenze del mese precedente, quindi nella prima decade di ogni mese.

Le trattenute saranno effettuate in base ai buoni pasto spettanti per le presenze di quel mese.

Relativamente ai buoni pasto già consegnati (nel numero di 40), le trattenute nel mese di febbraio sono state fatte solo per il numero di buoni pasto che spettava nel mese di gennaio in base alle presenze effettive.

L'approvvigionamento avviene trimestralmente e questo dovrebbe eliminare il problemi di eventuali  ritardi nelle consegne. 

Tutte le Segreterie dovrebbero aver già consegnato i 40 buoni pasto per i mesi di gennaio e febbraio.

Soltanto per particolari tipologie di lavoro ( part time, telelavoro) era autorizzata la consegna di un numero inferiore pari alla media delle presenze del mese.

In tutti gli altri casi non è nella disponibilità delle Segreterie ne tantomeno dei direttori degli uffici, decidere della consegna di un numero diverso di buoni pasto e eventuali comportamenti difformi vanno tempestivamente segnalati direttamente alla Direzione del Personale e/o  alle scriventi OO.SS.

Informiamo i colleghi che nella busta paga di marzo verrà pagato un anticipo della quota spettante per i progetti 2013.

Non è ancora possibile il pagamento per intero dal momento che non è stata realizzata ancora l'indagine sulla customer satisfaction relativamente all'anno 2013 che avrà inizio  dal 17 marzo p.v. 

Alcuni Uffici saranno interessati proprio in quei giorni dalla prevista e non procrastinabile reingegnerizzazione e rimarranno chiusi al pubblico da giovedì 20 a lunedì 24 e non saranno somministrati i questionari da parte della società incaricata neanche nella successiva giornata di martedì 25. In ogni caso qualunque criticità collegata a questo evento dovrà essere segnalata all'apposito indirizzo di posta elettronica che verrà al più presto comunicato dalla Direzione del personale.

Rimaniamo a disposizione per ogni ulteriore necessità di chiarimento.
 
Un cordiale saluto.


FP CGIL ACI           FP CISL ACI           UILPA ACI ACP         
D. Figliuolo             M. Semprini            S. Pagani

 
 
 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico