1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 
Comunicato sulla riunione odierna tenutasi con i Vertici dell'Ammnistrazione Aci
 
 

 
 
 

FP CGIL
FP CISL
UIL PA

Roma, 16 aprile 2014

 

Durante la riunione odierna i Vertici dell'amministrazione Aci hanno consegnato alle scriventi OO.SS. la proposta per l'istituzione di un archivio telematico nazionale in attuazione del comma 427 art. 1 della legge di stabilità comunicandoci che la stessa è stata inviata formalmente ieri al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

Il contenuto della proposta Aci consiste, in linea generale, nella realizzazione dell'archivio telematico nazionale come estensione del PRA integrato con i dati tecnici mancanti oggi di pertinenza della Motorizzazione civile con la conseguenza della produzione di un unico documento del veicolo.

L'Aci assicurerebbe inoltre la gestione informatica dell'archivio senza oneri per il Ministero realizzando quindi un risparmio per il bilancio statale.

L'Aci inoltre si propone come struttura unica sul territorio per l'erogazione di tutti i servizi amministrativi riguardanti gli autoveicoli sollevando il Ministero dai relativi adempimenti ed oneri.

Anche da questo potrebbero derivare, secondo le stime dell'ACI , dei risparmi notevoli per il Ministero .

Sono presenti nella proposta anche misure volte a semplificare le procedure attuali attraverso la dematerializzazione dei documenti cartacei, l'ampliamento della casistica di adempimenti STA, la cancellazione telematica dei fermi amministrativi, l'annotazione di ufficio della perdita di possesso del furto e rientro in possesso, il controllo preventivo della copertura assicurativa della RCA, e le ulteriori sinergie con altre Pubbliche Amministrazioni.

Il Presidente ha sottolineato che tutto ciò non comporterebbe nessun danno per i dipendenti delle strutture coinvolte anzi è prevista la possibilità che l'Aci inserisca nel proprio organico una parte dei lavoratori del Ministero che risultino attualmente in esubero.

Tale proposta che dovrà essere nei prossimi giorni oggetto di confronto con il Ministero va naturalmente considerata come un punto di partenza rispetto a eventuali possibili mediazioni .

Le scriventi hanno chiesto di essere costantemente informate sugli esiti delle interlocuzioni dell'Amministrazione con la parte politica ed hanno nel contempo a loro volta sollecitato un incontro al Ministero.

Naturalmente tutte le soluzioni che emergeranno dal confronto saranno valutate dalle scriventi unitamente alle Federazioni soprattutto tenendo in considerazione la effettiva economicità e qualità del servizio reso ai cittadini unitamente alla tutela dei livelli occupazionali e delle professionalità acquisite.

Augurando a tutti buone vacanze per le prossime festività pasquali, ci impegniamo a tenerVi aggiornati sulla evoluzione della vicenda.
 
 

FP CGIL ACI     FP CISL ACI      UILPA ACI ACP
D. Figliuolo      M. Semprini        S. Pagani

 
 
 
 
 
 

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico