1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

Esiti trattativa DGM ipotesi di stabilizzazione personale di Polizia penitenziaria - La FP CGIL dice NO!"

Prot. n. CS 129/2007
 
Alle Segreterie regionali e territoriali FP CGIL
Ai Delegati ed iscritti FP CGIL
Polizia penitenziaria - settore minorile 

POLIZIA PENITENZIARIA SETTORE MINORILE - NO A SANATORIE, SI AL RISPETTO DELLE REGOLE!

Care/i Colleghe/i,
si è tenuto ieri mattina l'incontro presso la sala verde del Ministero della Giustizia tra le rappresentanze sindacali del personale e i vertici del Dipartimento della Giustizia Minorile - presente, in rappresentanza della Direzione Generale del Personale del DAP, il Dr. Gasparo Napoleone - per discutere della proposta di stabilizzazione (o per meglio dire sanatoria!) di circa 86 unità di Polizia penitenziaria minorile distaccate dagli istituti e servizi penitenziari adulti agli istituti per minori e di circa 28 poliziotti dai minori agli adulti.
La FP CGIL nel proprio intervento, pur manifestando al Capo del DGM l'esigenza di dare continuità al confronto e al lavoro iniziato, da tempo - purtroppo - inopinatamente sospeso presso l'amministrazione minorile, convinta che un buon sistema di relazioni sindacali e di partecipazione democratica degli operatori alle scelte dell'amministrazione penitenziaria crei inevitabilmente le condizioni per conseguire risultati importanti per il futuro, ha evidenziato la propria assoluta contrarietà a qualsiasi provvedimento di sanatoria - più o meno nascosta - a cui l'amministrazione centrale minorile ritenesse di dover ricorrere per far fronte alle proprie esigenze.
Nel merito, abbiamo invitato il Capo del DGM a tenere in considerazione quelle che sono le norme vigenti che regolano la mobilità ordinaria del personale, ovvero degli interpelli nazionali adulti-minori già banditi e previsti dal P.C.D. del 5 maggio 1999, astenendosi dall'assumere iniziative contrarie all'attuazione dei principi di equità, pari opportunità e trasparenza che la pubblica amministrazione deve rispettare e garantire ai propri dipendenti. Considerata, inoltre, la disponibilità manifestata nell'occasione dalla Dir. Gen. del Pers. del DAP, abbiamo chiesto di valutare la possibilità di ragionare su ipotesi di lavoro che consentano di superare alcune forti criticità in atto presso gli istituti per minori del centro - nord (Roma, Firenze, Bologna, Milano, Treviso), come noto in forte carenza di personale.
In conclusione, accogliendo la posizione della FP CGIL e delle altre rappresentanze sindacali del personale di Polizia penitenziaria, il Capo del DGM ha deciso di abbandonare l'ipotesi inizialmente prospettata alle OO.SS. preferendo riflettere e, se del caso, riproporre altra ipotesi di lavoro.
Per quanto concerne, invece, la vicenda che riguarda l'ex istituto per minori di S. Maria Capua Vetere, la FP CGIL ha invitato il Capo del DGM, ottenendo disponibilità in tal senso, considerato che presto la struttura sarà trasformata in centro polifunzionale, a consentire a tutti i poliziotti colà in servizio di scegliere una qualsiasi sede penitenziaria - siano esse dei minori e/o degli adulti - tra quelle site sul territorio nazionale.
Vi terremo ovviamente informati circa l'evolversi della questione.
Fraterni saluti

Il Coordinatore Nazionale FP CGIL
Polizia penitenziaria
Francesco Quinti

Roma, 16.05.2007



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @FPCGILER: È importante esserci per non dimenticare #stragediBologna #2agosto1980 https://t.co/LB1RN1OJh3... 13 ore fa 02/08/2021 10:17 1422109320590811136
  2. ? ?????? ?????????? ????: ????? ???????????? ? Oggi #29luglio dalle 16 in diretta su https://t.co/dBUZk56pYX c'è… https://t.co/NMqV53aICo... 4 giorni fa 29/07/2021 11:35 1420679238655565826
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico