1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 
COMUNICATO - INCONTRO CON IL SOTTOSEGRETARIO ALLA DIFESA ON. DOMENICO ROSSI
 
 

  
IL TEMPO DEGLI APPROFONDIMENTI E' SCADUTO ORA SERVONO RISPOSTE E SOLUZIONI
 
 

In data odierna si è svolto il programmato incontro con il Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Domenico Rossi, sullo schema di decreto ministeriale di rideterminazione territoriale delle tabelle organiche del personale civile nonché sulla soppressione del Centro di Formazione della Difesa (CEFODIFE).
Prima di entrare nel merito degli argomenti posti all'ordine del giorno, abbiamo rappresentato al Sottosegretario con fermezza e determinazione che per quanto ci riguarda i tempi di approfondimento da parte dell'Amministrazione sulle seguenti problematiche sono scaduti, in particolare occorrono risposte e soluzioni in merito a:

Distinzione delle funzioni di competenza del personale civile da quelle proprie del personale militare.
Gestione dei soprannumeri residui tramite i pensionamenti con le norme pre legge Fornero.
Perfezionamento della tabella di equiparazione
Piano di reinternalizzazione dei servizi
Permessi di servizio.

Dopo un confronto cordiale nei toni ma estremamente franco nei contenuti, il Sottosegretario si è impegnato a fornire risposte esaustive sui punti 2, 3, 4, 5 in occasione della prossima riunione che si terrà entro un mese, nonché ad aprire, entro venti giorni, uno specifico tavolo tecnico propedeutico alla definizione del regolamento del tema di cui al punto 1.
Per ciò che concerne lo schema di decreto sulle dotazioni organiche, abbiamo ribadito il nostro dissenso nonostante le aperture , giudicate insufficienti, emerse nelle due riunioni del tavolo tecnico e la precisazione odierna che la distribuzione su base regionale contenuta nel decreto avrà carattere transitorio e non costituirà vincolo per successive rimodulazioni.
A tal proposito abbiamo invitato l'Amministrazione ad operare una ulteriore riflessione rispetto alle richieste sindacali.
Per quanto riguarda il Centro di Formazione, ci è stato comunicato che è allo studio un'ipotesi tendente a far gestire la formazione del personale civile appartenente alla 1^ e 2^ Area Funzionale da un ufficio e/o struttura della Difesa, mentre la SNA (Scuola Nazionale dell' Amministrazione) curerebbe quella relativa al personale della 3^ Area Funzionale.
Si è trattato di un incontro interlocutorio ma che ci ha permesso di chiarire che in assenza di soluzioni, in tempi certi alle problematiche rappresentate, la ripresa della mobilitazione sarà inevitabile.
Vi terremo tempestivamente informati degli sviluppi.

Roma, 13 ottobre 2014



      FP CGIL               CISL FP              UIL PA
Francesco Quinti     Paolo Bonomo    Sandro Colombi

 
 

 
 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico