1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 
Firmato il CCNL Misericordie 2010-2012
 

 

Il 29 dicembre 2014 e' stato definitivamente sottoscritto il rinnovo del CCNL Misericordie 2010-2012, che diventa pertanto immediatamente esigibile.
In allegato trovate il testo dell'accordo, che recepisce integralmente i contenuti della preintesa sottoscritta il 26 giugno scorso, ed in merito alla quale la consultazione dei lavoratori aveva espresso parere favorevole. In aggiunta, sono state definite le decorrenze per Una Tantum ed arretrati: l'Una Tantum deve essere corrisposta in unica soluzione, con le competenze di gennaio 2015. Gli arretrati relativi al periodo 1 luglio 2013 - 31 dicembre 2014, devono essere corrisposti in due tranche: la prima, corrispondente al 60% del totale dovuto, con le competenze di marzo 2015 ed il restante 40% con le competenze di giugno 2015. E' questo un risultato economico non scontato, soprattutto se letto con gli incrementi tabellari, dei quali sono state mantenute tutte le decorrenze, in periodo di crisi e di profonda sofferenza di tutto il settore sociosanitario.
Inoltre, sono stati sottoscritti gli allegati A e B: il primo, relativo al recepimento delle normative vigenti in merito di accertamenti per assunzione di alcolici e sostanze stupefacenti, il secondo riguarda l'impegno a rivedere, con il prossimo rinnovo contrattuale, i criteri per la determinazione del premio di incentivazione, per far si che si basi su indicatori oggettivi condivisi ed in modo da legarlo in maniera più efficace al raggiungimento di obiettivi concordati fra le parti. L'allegato C riguarda, invece, la nota a verbale di Misericordie, che si riserva di chiedere alle Organizzazioni Sindacali un incontro specifico relativo alla situazione di un singolo territorio.
Entro la fine di gennaio le parti si incontreranno per procedere alla stesura del testo definitivo del CCNL, per la necessaria integrazione del testo previgente con il rinnovo oggi sottoscritto. Nonostante il tempo impiegato per arrivare alla stipula definitiva, riteniamo comunque il risultato importante, perchè non modifica di fatto quanto concordato nel giugno scorso, lascia spazio alla contrattazione territoriale per verificare le eventuali situazioni di sofferenza, recuperando un ruolo sindacale che le controparti tendono talvolta a sottovalutare, ma, soprattutto, segna un ulteriore passo in direzione del contratto di settore che la categoria ha posto quale obiettivo del prossimo rinnovo.
In allegato il testo dell'accordo con i relativi allegati, e la preintesa sottoscritta a giugno.
Roma, 30 dicembre 2014

La responsabile SSAEP FP CGIL
Denise Amerini




 

 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. RT @fpcgilbo: @Bologna @FpCgilNazionale @FPCGILER @CgilBologna Minacce e insulti a Delegato e Funzionario della FP-CGIL di Bologna - "Nonâ€... 20 ore fa 18/07/2019 09:08 1151750613866287105
  2. RT @cgilnazionale: La scomparsa di #Camilleri lascia un grande vuoto di passione civile. La sua vita e il lavoro sono sempre stati testimonâ... ieri 17/07/2019 12:42 1151442162745262080
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico