1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 
PASSAGGI TRA LE AREE: UNA RISPOSTA CHIARA E SEMPLICE
 


 COMUNICATO 

In premessa una doverosa rettifica: l'emendamento Di Lello, relativo allo sblocco dei passaggi tra le aree, è stato dichiarato inammissibile a differenza di quanto vi abbiamo scritto nel precedente comunicato. Di questo ci scusiamo con voi e con i lavoratori interessati, avevamo avuto informazioni diverse e non le avevamo verificate adeguatamente. Ma resta la sostanza di quanto abbiamo già sottolineato: ovvero che nessun emendamento può avere speranza se non vi è la copertura governativa. Come tutti sapete la riunione del 3 è stata rinviata al 10 febbraio, con l'ordine del giorno immutato, per motivi organizzativi da parte dell'amministrazione e per l'indisponibilità di altre OO.SS. rispetto alla data di rinvio proposta inizialmente (il 5 febbraio). Con il rischio concreto di arrivare alla discussione sul tavolo quando i buoi saranno scappati visti i tempi ristretti previsti per la conversione in legge del decreto.
A questo punto rimane la necessità di un chiarimento: ovvero ci si deve dire quale è la volontà effettiva della Direzione politica di trovare una soluzione che fa parte degli impegni precisi che la stessa Direzione ha assunto con noi sottoscrivendo un protocollo di intesa. Quindi noi chiediamo una risposta chiara e semplice: abbiamo proposto di mutuare una previsione normativa che è stata approvata ad hoc per l'Agenzia delle Dogane, su questo ci aspettiamo riscontro e su questo misureremo l'effettiva volontà di arrivare ad uno sblocco positivo di questa lunga e defatigante vertenza. Perché siamo di fronte ad un problema che nessuno può pensare di bypassare impunemente, o, peggio, individuando soluzioni che non corrispondano alle legittime aspettative dei lavoratori. Ribadiamo che i lavoratori del MIBACT non sono di serie B, hanno diritto alle stesse opportunità che vengono concesse ad altri e che la riapertura degli scorrimenti tra le aree è una straordinaria opportunità per l'Amministrazione di valorizzare il patrimonio professionale interno in vista della realizzazione di una riforma che di certo ne ha più che bisogno.
Pertanto le nostre valutazioni saranno conseguenti alle risposte che otterremo: senza riqualificazione ci sarà mobilitazione!
 

 Arretrati progressioni economiche.
 
Vi comunichiamo che con la Circolare n.10 emanata in data odierna dalla DG Bilancio sono state date disposizioni per il pagamento degli arretrati delle progressioni economiche: Nella circolare vi è un improprio riferimento al lavoro straordinario, frutto evidentemente di un refuso, ma la sostanza riguarda gli emolumenti maturati a far data dal 1 gennaio 2010 dai vincitori di dette progressioni. Con la speranza di non registrare i ritardi che abbiamo purtroppo verificato nell'aggiornamento delle partite stipendiali. Siamo ancora in attesa di capire che fine ha fatto l'accordo per la distribuzione dei residui 318 posti e la pubblicazione delle graduatorie integrali: chiederemo puntuali informazioni nella prossima riunione.
Sempre relativamente alle progressioni ci giungono notizie di facili promesse elettorali circa l'attivazione di nuovi progressioni, fatte da qualche Organizzazione Sindacale in cerca di  consensi a buon mercato. Che si intenderebbero finanziare con le risorse utilizzate per le turnazioni.
Per quello che ci riguarda noi siamo fermamente intenzionati a presentare una proposta che garantisca un processo di progressione economica a tutto il personale che è rimasto escluso da quella appena conclusa. Ma certo non andremo ad intaccare il budget per le turnazioni che serve a garantire i servizi. Al riguardo stiamo pensando ad una proposta che possa avere i caratteri di concretezza e percorribilità, ovvero la certezza delle risorse da impegnare e la garanzia del loro rientro nel FUA  al momento delle condizioni previste dal CCNL (pensionamenti e eventuali passaggi di area). Ma allo stato ci limitiamo a ribadire il nostro fermo impegno sulla materia; non ci piacciono le facili promesse a scopo elettorale.
 
Roma, 4 febbraio 2015

 
 
Claudio Meloni
Coordinamento Nazionale FP CGIL MIBACT
 


 
 
 

 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico