Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

Incontro Concorso Straordinario 334 Ispettori: relazione

05.01.2015 - In data odierna si è tenuta laprevista riunione nel merito del concorso straordinario per 334 posti nellaqualifica di Ispettore del CNVVF.
Sul medesimo argomento il confronto era stato aperto nella riunione del 14 gennaio u.s. ed era stato rimandato anche a fronte delle osservazioni di Parte Sindacale conseguenti all'ingiusta esclusione dei colleghi specialisti, SMZT, Portuali e TLC, dal concorso succitato.
Le ragioni della nostra contrarietà erano peraltro state esplicitate anche attraverso una apposita nota inviata il giorno 18 dicembre u.s..
Ebbene, malgrado siano passate tre settimane, anche il confronto avvenuto questa mattina non ha sciolto le contraddizioni esistenti, le quali, è bene ricordarlo, sono una esclusiva responsabilità dell'Amministrazione che, per inciso, ha deciso di modificare unilateralmente il precedente regolamento del concorso straordinario per 300 Ispettori ed ha emanato un bando talmente contraddittorio, per cui ogni soggetto che intende concorrere, si tratti di uno specialista, o di un generico, ritiene di poter rivendicare la lesione di un "legittimo diritto".
Stante la situazione, la CGIL VVF, unitamente ad altre OO.SS., ha sollecitato la Parte Pubblica affinché si trovi una soluzione che escluda o limiti eventuali contenziosi legali, anche perché, se ciò avvenisse, i tempi del concorso slitterebbero ulteriormente, con ulteriori danni per i concorrenti, ma anche per il servizio, con particolare riferimento a tutti quegli Uffici centrali e periferici laddove queste figure sono carenti, se non addirittura mancanti.
L'Amministrazione, sentite le valutazioni di Parte Sindacale, ha ritenuto di prendere ancora un poco di tempo per ulteriori approfondimenti, terminati i quali ci sarà un rapido e definitivo confronto e, in ogni caso, si procederà con i previsti adempimenti concorsuali (graduatoria, individuazione delle sedi disponibili e scelta, da parte dei vincitori, delle stesse).

Adriano FORGIONE - Danilo ZULIANI

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito