1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 
News
 
Proposta di riorganizzazione del Corpo forestale dello Stato
 

    Roma, 27 marzo 2015 
 

Al Ministro del Mipaaf
On.le Maurizio Martina

Al Capo del Corpo Forestale dello Stato
Ing. Cesare Petrone
 
Al Vice Capo del Corpo Forestale dello Stato
Dr.ssa Alessandra Stefani 
 
Ai delegati ed iscritti Fp Cgil Corpo Forestale dello Stato 
 


Il documento che presentiamo e poniamo all'attenzione del Governo, della politica, delle associazioni e organizzazioni che hanno a cuore la tutela dell'ambiente, del paesaggio e della sicurezza agro-alimentare, tenta di porre mano alla questione del riordino del Corpo Forestale dello Stato - nell'ambito della più generale riforma del comparto sicurezza - con approccio e proposte diverse, sia da quelle motivanti la norma contenuta nella bozza del Ddl Madia sia da quelle che ancora in queste ore ispirano il progetto del Capo del CFS di costruzione di un Super-Corpo.
 
Non sarà infatti lo smantellamento dell'organizzazione nel territorio delle funzioni di polizia ambientale e di tutela della legalità attualmente garantite dal Cfs (preziosa e meritoria è in tal senso l'azione svolta nell'affrontare la drammatica emergenza della "terra dei fuochi") e neppure l'idea di imporre ad altre Amministrazioni e organizzazioni statali un Corpo Forestale più grande, più indifferenziato nelle sue funzioni e, infine, più inefficiente, a rispondere in modo adeguato alla richieste e ai diritti dei cittadini.
 
Le proposte che facciamo guardano alla necessità, intanto, di una grande riforma e riorganizzazione del funzionamento del CFS, a un ridisegno della sua struttura (in particolare quella amministrativa e di supporto), alla cessione di servizi e funzioni che nel tempo si sono aggiunte e affastellate e che sarebbero meglio svolte da altri soggetti, al potenziamento dei presidi operativi sul territorio, come i comandi-stazione.
 
In questo senso, quando parliamo di eliminazione di duplicazioni ed esclusività nella gestione delle funzioni attualmente in carico a più amministrazioni, guardiamo - non in termini acquisitori, da annessione di risorse e capacità di altri, ma di coordinamento e concerto profondo fra soggetti diversi per giungere a gestioni più ordinate, meglio visibili dai cittadini come tali, meno costose. Questo è quanto più vero se si tratta di mettersi in relazione con l'articolazione del governo locale, dalle Regioni e Enti autonomi, alle Province e alla loro funzione di Polizia provinciale. 
 
L'esito finale potrà essere diverso: coordinamento rafforzato per alcune funzioni o completa integrazione per altre (pensiamo a ICQRF, per i quali il coordinamento forte indicato nel documento sarà certamente da intendersi come primo passo verso una fusione di compiti e strutture).
 
Sarà il risultato finale a contare, insomma, la possibilità di avere riferimenti certi e univoci, per cittadini associazioni e imprese, per le funzioni di protezione dell'ambiente, della sicurezza agro-alimentare, per la tutela del paesaggio naturale.
 
Naturalmente, nel documento, al giudizio severo sulle incrostazioni e inefficienze della Direzione del CFS che da durata record sgoverna il Corpo, associamo la richiesta di porre mano a un importante e visibile ricambio della dirigenza e al rilancio di un gruppo dirigente più giovane, più competente e attento alle esigenze e alle richieste che giungono soprattutto dalle articolazioni territoriali del Corpo Forestale.
 
Ragionevolezza e coraggio, da contrapporre alla propaganda delle riduzioni e dei tagli in tema di sicurezza portata avanti dal Governo, ma anche alla disperata "grandeur" espressa da un Capo del Corpo che, ormai completamente privo di idee, non trova di meglio che agitare un incomprensibile "a noi, a noi!"
 
Aperti come siamo al contributo e alle osservazioni, ma anche ad una generale condivisione su cui molto contiamo, consegniamo alla lettura la proposta. Per realizzare davvero " La Forestale che serve all'Italia"
 

 Il Segretario Nazionale Fp Cgil
 Salvatore Chiaramonte

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico