1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina

News

VENETO LAVORO - I Contratti di lavoro a tempo indeterminato nel primo trimestre 2015

VENETO LAVORO - I Contratti di lavoro a tempo indeterminato nel primo trimestre 2015


Mettiamo a disposizione il Bollettino dell'Aprile 2015 (Misure/58) predisposto da VENETO LAVORO, dal titolo "La dinamica dei contratti a tempo indeterminato nel primo trimestre 2015: l'impatto degli incentivi e del jobs act".
Si tratta del primo documento che analizza in questa chiave gli andamenti occupazionali. Come in altre occasioni il lavoro si fa apprezzare per la prontezza nell'analisi dei dati dispinibili e per la serietà con cui procede alla formulazione delle prime teorie ricavabili degli stessi. Dota da non sottovalutare in un contesto nel quale, qualunque minimo spostamento di occupati fanno già oggi (e lo faranno sempre di più nelle prossime settimane) "gridare" al Ministero del Lavoro, Governo (e pur'anche l'INPS) che il merito è tutto e solo delle politiche da loro messe in campo.
Come si può ben notare scorrendo le tabelle le cose non stanno proprio così, anche se gli incentivi previsti nella Legge di Bilancio stanno mostrando indubbiamente una certa efficacia.
Lasciando ad ognuno ampio spazio per la lettura (e per farsi una propria opinione) ci sembra importante segnalare (ricordando che ci riferiamo al Veneto):
-Nel complesso del trimestre si sono registrate quasi 35.000 assunzioni a tempo indeterminato, circa 10.000 in più rispetto al corrispondente trimestre dell'anno precedente (+40%);
- mediamente si registrano circa due flussi (assunzioni e/o trasformazioni a tempo indeterminato) per azienda; la maggior parte delle aziende (67%) ha attivato un unico flusso; un piccolo numero di aziende (2%) ha attivato oltre 10 flussi, incidendo peraltro per il 19% sulle assunzioni complessive a tempo indeterminato e per il 15% sulle trasformazioni;
- il 71% delle aziende osservate ha una dimensione inferiore a 15 dipendenti: queste hanno determinato il 54% delle assunzioni a tempo indeterminato e il 48% delle trasformazioni;
- l'insieme più consistente - pari a circa la metà del totale - è costituito da imprese che anche negli anni precedenti hanno effettuato assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato.

 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico