1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Contenuto della pagina
 

News

 
AGENZIA DELLE ENTRATE - COMUNICATO RIUNIONE DELL'8 APRILE
 

PROGRESSIONI ECONOMICHE
 

Sulle progressioni economiche non è stato compiuto nessun passo avanti. Siamo ancora alla fase preliminare, fatta di cifre e  proposte varie.
 E' di circa 30 milioni di euro la somma del fondo  utilizzabile  per consentire il passaggio di fascia a circa 20.700 lavoratori. Considerato che alla procedura, nel rispetto delle norme contrattuali, potranno partecipare tutti i lavoratori,  sarà necessario, per una questione di solidarietà ed equa distribuzione  delle risorse del fondo,  garantire in primis  la progressione economica a quei lavoratori rimasti esclusi nel 2010. Il Direttore del Personale ha  illustrato  diverse proposte che necessitano di  essere esaminate  con estrema attenzione da parte sindacale.  Infatti, mentre riteniamo  meritevole  di approfondimento quella che attribuisce  un punteggio  maggiore all' anzianità di fascia rispetto ad altri titoli assimilabili ,  avanziamo una forte critica  alla proposta di introdurre la facoltà,  per il lavoratore, di sottoporsi a un colloquio/ esame al fine di conseguire un punteggio maggiore.  Determinerebbe un effetto domino, per cui diversi  lavoratori, pur di avere quella chance, si sottoporrebbero all'esame, lasciando al dirigente la discrezionalità del punteggio: sarebbe la riproposizione  del 10% di personale scelto dall'Amministrazione ampliata e più sofisticata.  L'alternativa, secondo l'Amministrazione, sarebbe l'utilizzo di sistemi di valutazione basati  sulle classiche "pagelline".
 Su questi ultimi   criteri di valutazione, che riteniamo non oggettivi,   abbiamo espresso,  nel corso di questi anni e ribadito nelle assemblee tenute in occasione delle elezioni delle RSU,  la nostra totale contrarietà.
La riunione è stata aggiornata al prossimo 15 aprile.
 

ex B3/C1  RETROCESSI


Al  fine di trovare una soluzione al problema innescato dalla sentenza del TAR, che ha disposto la retrocessione in seconda area  degli ex B3 (ammessi in soprannumero e inquadrati nella posizione C1), è  stata  sottoscritta,  da tutte OO.SS,   l'ipotesi di interpretazione autentica dell'art 102 del c. 3 del CCNL che verrà inviata  all'ARAN per l'apertura del  tavolo negoziale.  Riteniamo la strada intrapresa l'unica realmente percorribile per  garantire  ai soggetti coinvolti il   riconoscimento di quanto ottenuto  attraverso prove concorsuali.  
 
Roma, 9 aprile 2015 
                                                                                  
                                                                                                                      FP CGIL NAZIONALE 
                                                                                                                        Luciano Boldorini

 
 
 

 
 


  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico