Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

News

L.Stabilità: Bozza; Fp Cgil, nell'art 46 nuovi drammatici tagli a sanità dopo scure su fondo sanitario


Comunicato Stampa di 

Cecilia Taranto Segretaria nazionale della Fp Cgil,
e Massimo Cozza Segretario nazionale della Fp Cgil Medici

"Altri tagli per le Regioni e quindi per la sanitÓ" 


Roma, 17 ottobre 2015

"Un ulteriore drammatico taglio di circa un miliardo di euro che si somma a quelli giÓ previsti al fondo sanitario nazionale". A denunciarlo sono Cecilia Taranto, segretaria nazionale della Fp Cgil, e Massimo Cozza, segretario nazionale della Fp Cgil Medici, che spiegano: "Da quanto apprendiamo dalle bozze di legge di StabilitÓ si nasconde un ulteriore drammatico taglio alla SanitÓ di circa un miliardo di euro, dopo quelli previsti al fondo sanitario nazionale".

L'articolo 46, infatti, spiegano i due dirigenti sindacali, "prevede che saranno rideterminati i finanziamenti alle Regioni, ricomprendendo per questa via anche le risorse destinate alla sanitÓ, alle quali si chiede un ulteriore sacrificio di 1.800 milioni per il 2016, 3.980 milioni di euro per il 2017 e 5.480 per ciascuno degli anni 2018 e 2019".

Secondo Taranto e Cozza "la richiesta alle Regioni di un ulteriore contributo alla finanza pubblica si tradurrÓ inevitabilmente, e come tutti sanno, in nuovi tagli alla sanitÓ, con la drastica riduzione delle prestazioni ai cittadini. Si ripete lo stesso schema dello scorso anno: il governo taglia alle Regioni, con queste ultime che tagliano la sanitÓ. Si sta cancellando progressivamente il diritto alla salute", concludono.

 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito