Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

 

News

 
Lettera alla Ministra Madia sulle procedure di mobilità dei lavoratori della Croce Rossa
 

Roma, 2 febbraio 2016

Alla Ministra della Pubblica Amministrazione
ed Innovazione
Marianna Madia

e p.c. Alla Dr.ssa Maria BARILLA'
Dipartimento della Funzione Pubblica
Ufficio per l'organizzazione, il reclutamento,
le condizioni di lavoro ed il contenzioso nelle
pubbliche amministrazioni

OGGETTO: innovazioni legge 208/15. Croce Rossa italiana.

 Come Ŕ noto, con l'art. 1, comma 397, della legge n. 208 del 28/12/2015 (legge di stabilitÓ 2016), il legislatore ha introdotto diverse modifiche/integrazioni al testo del D.Lgs n. 178/2012. Di particolare rilievo appaiono le novitÓ introdotte in tema di mobilitÓ dei lavoratori CRI verso le altre PP.AA. La norma in questione introduce nuove procedure per gli autisti soccorritori, estende la possibilitÓ di presentare domanda anche per i ruoli degli enti locali e del SSN a tutti i lavoratori, cosý come Ŕ giÓ per i lavoratori delle province, e introduce novitÓ anche relative al trattamento economico da mantenere nelle amministrazioni di destinazione. A questo punto Ŕ necessario ed urgente conoscere gli intendimenti di codesto Ministero per adattare le procedure alle nuove norme e stabilire una tempistica certa per l'intera procedura. Pertanto con l'obiettivo di avere piena contezza circa gli effetti che tali novitÓ avranno in particolare a produrre sui processi di mobilitÓ che interesseranno i medesimi lavoratori della CRI, le scriventi chiedono che il tema delle modalitÓ applicative del sopra citato art. 1, comma 397, della legge n. 208/2015 sia al centro di un'apposita riunione da convocare nel pi¨ breve tempo possibile per assicurare le giuste soluzioni per tutti i lavoratori della CRI. Rimanendo in attesa di sollecito riscontro, porgono distinti saluti.

 FP CGIL                               CISL FP                     UIL PA
Salvatore Chiaramonte      Paolo Bonomo        Gerardo Romano 

 
 
 (66.27 KB)downlodad del documento (66.27 KB).
 
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito