Logo FP CGIL

www.fpcgil.it

 

News

 
Comunicato Unitario
 

 È stato sottoscritto l'accordo per la quantificazione, la ripartizione e regolazione delle risorse FUA 2015 da destinarsi all''incentivazione, alle posizioni organizzative ed alle progressioni economiche.
Quest'ultime dovrebbero avere decorrenza 1 gennaio 2016 riservando una quota nella misura di € 13.000.000,00 di euro che garantirebbe una buona percentuale di personale, mentre per finanziare la creazione delle posizioni organizzative verranno accantonati 1.500.000,00 di euro che corrispondono potenzialmente a circa 600 unità. CGIL, CISL e UIL si augurano che vengano completati al più presto tutti gli adempimenti necessari alla definizione degli accordi per i relativi bandi, per i quali comunque l'Amministrazione si è impegnata per definire e chiudere il tutto entro 2 mesi, affinché il personale possa finalmente godere di una gratificazione professionale ed economica attesa ormai da troppo tempo.
 Abbiamo oltretutto avuto rassicurazioni che l'eventuale formazione e-learning, potrà essere utilizzato come criterio per la riqualificazione nel momento in cui lo stessa sarà garantita in ugual misura a tutto il personale, e che in ogni caso non sarà finanziata con le risorse del FUA. Non potendo utilizzare la norma contrattuale che prevede il passaggio dall'area I all'area II per blocchi normativi e comunque non prevista per le altre aree, verrà innalzata la scala parametrale del FUA per la posizione apicale della prima area per compensare la mancata partecipazione alle procedure di riqualificazione. Infine, l'Amministrazione ci ha fornito alcune informazioni riguardo il prossimo pagamento, tra Aprile e Maggio, del Contributo Unificato Tributario ormai alla firma del Capo Dipartimento, sulle assunzioni dei 179 nuovi funzionari che verrà definita nell'arco di un paio di mesi, sulle stabilizzazioni del personale in comando presso le CTP e le CTR, che comunque potrà avvenire solo dopo che si saranno concluse le procedure di mobilità che riguardano le Province e la Croce Rossa, e sulla situazione logistica degli uffici centrali del MEF, che vedrà, per esigenze di riduzione di spesa, una prossima risistemazione di alcuni settori, alcuni dei quali verranno allocati anche presso il palazzo di via XX Settembre, con modi e tempi ancora da definire.

Roma, 02 febbraio 2016
 
FP CGIL CISL FP UILPA MEF

 
 
 (42.7 KB)download del documento (42.7 KB).
 

Ipotesi di accordo di ripartizione del FUA  anno 2015, sottoscritto in data 2 febbraio 2016

accordo .
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito