1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Io Lavoro Pubblico

 
 
Consulta On line.
 
 

 
 
Esperto risponde.
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 
Rassegna stampa.
 
Contenuto della pagina

Part-time pre pensionistico per i pubblici dipendenti

 
Le prime valutazioni sul part-time per i dipendenti pubblici:

La conversione in legge del decreto "mille proroghe" ha introdotto una rilevante novità per i pubblici dipendenti prossimi ad andare in pensione. Si illustra la portata generale del provvedimento, riservandoci di comunicarvi  successivamente alla sua approvazione ulteriori approfondimenti.
Il comma 3 dell'Art 2 quarties  del DL "Milleproroghe" di cui non disponiamo il comma definitivo, modifica la specifica disciplina transitoria, di cui all'articolo 1, comma 284, della L. 208/2015, legge di stabilità per il 2016 (relativa alla trasformazione da tempo pieno a tempo parziale del rapporto di lavoro subordinato, per coloro che sono prossimi alla pensione).
La norma  prevede che il decreto con cui stabilire le modalità di fruizione del beneficio deve essere emanato  entro il termine di 90 giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di stabilità 2016 (in luogo dei 60 giorni previsti).
Contemporaneamente si estende l'erogazione del beneficio, oltre che ai lavoratori iscritti all'Assicurazione Generale Obbligatoria e alle forme sostitutive della stessa (costituite da talune residuali tipologie di lavoratori dipendenti, quali il Fondo Volo, il Fondo Dazio, i lavoratori dello Spettacolo e sportivi professionisti e i giornalisti iscritti all'I.N.P.G.I.), anche ai lavoratori iscritti alle forme esclusive (lavoratori del pubblico impiego, lavoratori dipendenti delle poste, fondo Speciale delle Ferrovie dello Stato, tutte comunque gestite dall'I.N.P.S. dell'A.G.O.).
I pubblici dipendenti, dalla data di conversione definitiva del Dl ed in attesa del decreto applicativo,potranno chiedere la riduzione dell'orario di lavoro da full-time a part-time negli ultimi 3 anni di lavoro. Oggi il limite di età è di 66 anni e 7 mesi. La nuova normativa, dà la facoltà  ai dipendenti del pubblico impiego di ridurre  dal 40 % fino al 60 per cento l'orario di lavoro con copertura dei contributi figurativi per la parte di retribuzione ridotta e con il pagamento dei contributi previdenziali (per una percentuale pari al 23-24 per cento) a carico del datore di lavoro per la parte di lavoro non svolta fino alla concorrenza del vecchio stipendio.
Una volta approvata ed entrata in vigore, occorreranno le disposizioni operative del Ministero del Lavoro e dell'Inps, in quanto fra l'altro, sembra che occorra un accordo "di disponibilità" fra le PPAA e gli interessati.

Tuttavia per poter beneficiare del part time pre pensionistico bisogna :
- Svolgere il lavoro a tempo pieno;
- maturare, il diritto alla pensione di vecchiaia entro il 31 dicembre 2018;
- al momento della domanda del part-time,  aver compiuto almeno un'età minima di 63 anni e sette mesi;
- il periodo di questo tipo di  part-time non potrà superare i tre anni.

L'importo del riconoscimento della copertura pensionistica figurativa non concorrerà alla formazione del reddito da lavoro dipendente e non sarà assoggettato a contribuzione previdenziale. 
La pensione sarà calcolata come se il dipendente avesse lavorato sempre a tempo pieno.
Il decreto dovrà chiarire molte cose, innanzitutto se i richiedenti delle pubbliche amministrazioni sono inclusi nel plafond dello stanziamento già di 60milioni per il 2016 e 120 per il 2017 inoltre non è previsto nessun turn over in applicazione di questa specifica disposizione. 



  1. Stampa
 

Noi Effepi

 

 
 

 
 

 
 

 
 

 
 
 

 

  1. Ora serve uno scatto per il rinnovo del contratto di dirigenti e professionisti delle Funzioni Centrali. Facciamo… https://t.co/mVUy25tnQ... 3 ore fa 29/07/2019 15:39 1155835240528695296
  2. RT @FpCgilVVF: Traditi, per i Vigili del Fuoco dal governo solo bluff! La nostra denuncia in un articolo di @repubblica ➡️ https://t.co... ieri 28/07/2019 12:45 1155429183239217157
Join the conversation
 


Lavoro Pubblico